17, Luglio, 2024

“Grande qualità dell’offerta culturale”: l’assessore regionale Nocentini in visita al Cassero, al museo paleontologico e alla Ginestra

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Questa mattina l’assessore regionale alla cultura Sara Nocentini ha visitato il museo del Cassero, il museo paleontologico, l’Accademia Poggiana e il centro culturale della Ginestra: “Luoghi che dimostrano l’attenzione alla qualità dell’offerta. Necessario l’impegno della Regione accanto agli enti locali per recupero di patrimoni culturali di questo livello”

Sara Nocentini, assessore della Regione Toscana alla cultura, al commercio e al turismo, questa mattina ha visitato Montevarchi e in particolare il museo del Cassero, il centro culturale della Ginestra, il museo paleontologico e l’Accademia Poggiana di prossima inaugurazione. Un sopralluogo per vedere l’efficacia degli interventi avviati come motore economico locale.
 
“Uno degli aspetti più belli è capire la ricchezza culturale offerta dalla nostra regione e Montevarchi lo conferma. Durante la visita si capisce bene l’attenzione alla qualità dell’offerta, al visitatore che ne usufruisce” – ha commentato Nocentini – “Necessario l’impegno della Regione per affiancare gli enti locali per lo sforzo e l’impegno nel recuperare patrimoni culturali e immobili di questo rilievo, come lo spazio industriale della Ginestra e il convento di Cennano”.
 
Durante la visita, accompagnata dal consigliere regionale Enzo Brogi e dall’assessore alla cultura del comune Pierluigi Fabiano, l’assessore Nocentini ha sottolineato anche l’importanza dell’offerta culturale come motore per l’economia locale e la promozione del territorio. “Siamo eredi di un patrimonio artistico, storico e paesaggistico che rappresenta un grande elemento di attrazione: dobbiamo impegnarci a renderlo più fruibile e rispettato”.

 

Articoli correlati