28, Settembre, 2022

Ginnastica ritmica: Ginevra Pozzato, “Ginnastica Terranuova”, convocata dalla nazionale Juniores

Più lette

In Vetrina

La giovane ginnasta è stata convocata dalla Federazione Ginnastica d’Italia agli allenamenti della Nazionale Juniores di Ginnastica Ritmica

Un'ottima notizia per la "Ginnastica Terranuova" e la città di Terranuova Bracciolini: la giovane atleta Ginevra Pozzato, anno 2006, è stata convocata dalla Federazione Ginnastica d'Italia agli allenamenti della Nazionale Juniores di Ginnastica Ritmica. Le ginnaste selezionate su scala nazionale, tutte 2006/2007, si fermeranno a Fabriano dal 31 agosto per iniziare l'importante percorso di formare la nuova squadra Junior che dovrà affrontare il campionato Europeo a Varna, in Bulgaria, nel 2021. Per la quinta volta di seguito la squadra nazionale Junior verrà preparata presso il Centro Tecnico Federale di Fabriano sotto la guida della responsabile Julieta Cantaluppi.

La splendida notizia  della convocazione di Ginevra Pozzato si aggiunge, inoltre, ai piazzamenti di prestigio della Ginnastica Terranuova nel campionato nazionale di serie A1 2020 di Ginnastica Ritmica ancora in corso che stanno disputando le ginnaste: Rachele Bacciarini, Valentina Colombo, Carlotta Roverato, la stessa Ginevra Pozzato, Noemi Leali e la ginnasta russa Anna Strashko. Il campionato è iniziato il primo febbraio con la prima prova di Regular Season dove la Ginnastica Terranuova ha ottenuto il quinto posto assoluto. Adesso il campionato proseguirà il 10 ottobre a Desio con la terza prova di Regular Season e terminerà per i migliori sei club d'Italia il 24 ottobre con la Final Six di Serie A1.

“Per tutte noi – dichiara la Responsabile della Ginnastica Terranuova prof.ssa Luciana De Corso – questo non rappresenta un traguardo, bensì uno stimolo a lavorare di più, a migliorare le caratteristiche della nostra giovanissima squadra che ha molte possibilità, può crescere ancora tanto e può ambire anche con altre atlete a vestire la maglia azzurra e con la squadra di Serie A1 a rimanere nelle migliori sei scuole di Ginnastica Ritmica d’Italia.”

Articoli correlati