18, Agosto, 2022

Due encomi consegnati dal sindaco e dal consiglio comunale: uno all’agente Fabio Brocci, l’altro al Presidente della Proloco di Ambra

Più lette

In Vetrina

I riconoscimenti sono stati consegnati nella seduta di questa mattina a nome di tutta l’amministrazione comunale e del consiglio

Il consiglio comunale di Bucine ha consegnato due riconoscimenti all’apertura della seduta di questa mattina, direttamente dal sindaco Pietro Tanzini: un encomio al poliziotto Fabio Brocci e una al Presidente della Proloco di Ambra Alessio Ciabattini.
 
All’agente del Commissariato di Polizia di Montevarchi è stato riconosciuto il merito per essere intervenuto in soccorso di un cittadino valdarnese e di averlo tratto in salvo lungo i binari della ferrovia prima del passaggio del treno. Il riconoscimento alla Proloco di Ambra, invece, per l’impegno portato avanti da 27 anni a sostegno dell’Airc (Associazione Italiana Ricerca contro il Cancro), culminato con l’invito ufficiale del Presidente della Repubblica a partecipare a Roma al Quirinale.
 
“Sono due esempi per l’intera comunità, per l’impegno verso i cittadini e la società” – ha commentato il primo cittadino di Bucine – “All’agente Brocci vorrei associare in generale il ringraziamento dell’amministrazione a tutte le forze dell’ordine che lavorano e vigilano sui nostri territori, oltre alla Polizia, anche l’Arma dei Carabinieri e la nostra Polizia Municipale. All’encomio alla Proloco vorrei associare tutte le associazioni di volontariato che con impegno e volontà lavorano ogni giorno per migliorare la nostra comunità”.
 

Articoli correlati