28, Giugno, 2022

Controlli sul territorio, servizi intensificati: sventati un borseggio, un furto e una truffa

Più lette

In Vetrina

Due arresti e due denunce in stato di libertà. Ad operare i carabinieri della compagnia di Figline coadiuvati dai colleghi della compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione “Toscana”, della compagnia di Pontassieve e delle locali stazioni carabinieri forestali

Furti, spaccio di sostanze stupefacenti, truffe: i carabinieri della compagnia di Figline hanno rafforzato e intensificato i controlli sul territorio soprattutto nelle zone pù periferiche e maggiormente soggette a furti in appartamento. In tutto due arresti e due denunce in flagranza di reato. Coadiuvati dai colleghi della compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione “Toscana", della compagnia di Pontassieve e delle locali stazioni carabinieri forestali i militari figlinesi hanno effettuato pattugliamenti, in particolare, a Rignano e Reggello.

I carabinieri reggellesi hanno sventato una truffa ai danni di un 71enne del luogo. Un 64ene di Caserta ha cercato di rifilare all'uomo un falso orologio marca “Tudor” modello Prince Date, in cambio di un autentico “Vacheron Constantin” a carica manuale degli anni ’60 che la vittima aveva messo in vendita sulla piattaforma di e-commerce “subito.it”. Il truffatore è stato denunciato in stato di libertà.

Una 28enne bulgara è stata invece arrestata per un tentato borseggio ai danni di una cliente cinese di 25 anni che, all'interno di un negozio di Reggello, ha bloccato la ladra e chiamato i carabinieri.

I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Figline, poi, hanno denunciato un 41enne romeno sorpreso a rubare gasolio un autocarro parcheggiato in località Cetina di Reggello. L'uomo è stato denunciato per furto aggravato.

Infine un 29enne di Reggello è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.  In seguito alla perquisizione domiciliare, effettuata anche con la collaborazione di un'unità cinofila antidroga, l'uomo è stato trovato in possesso di 15 g circa di cocaina e 7 g circa di hashish.  Sequestrati anche 960 euro in contanti, un cellulare e una bilancina di precisione.

 

 

Articoli correlati