01, Ottobre, 2022

Cinquecento studenti hanno visitato il polo impiantiscono di Podere Rota nel 2019

Più lette

In Vetrina

Sono gli studenti di 13 scuole del Valdarno, di un liceo di Firenze e dell’Università di Siena e Pisa

Sono stati circa 500 gli studenti, oltre ad una quarantina di insegnanti, che nel 2019 hanno visitato l'impianto terranuovese di Podere Rota: hanno avuto la possibilità di vedere da vicino come funziona non solo la discarica per rifiuti indifferenziati di derivazione urbana e per rifiuti speciali non pericolosi, ma anche l’impianto di trattamento meccanico biologico di TB Spa e l’impianto di recupero energetico del biogas di discarica.

È infatti in continuo aumento il numero delle scolaresche, di ogni ordine e grado, che ogni anno decidono di effettuare una visita didattica al polo impiantistico di Podere Rota, sia all’interno di specifici progetti educativi organizzati appositamente per le scuole, anche in collaborazione con altre aziende del settore, sia autonomamente all’interno della programmazione dei singoli istituti.

Singoli istituti ed Atenei dimostrano particolare attenzione alle attività svolte all’interno del polo impiantistico, richiedendo visite di studio per i propri studenti.

Nel 2019, dunque, hanno visitato l'impianto gli studenti delle scuole elementari Dante Alighieri di Castelnuovo dei Sabbioni (Cavriglia), Don Milani di Castelfranco Piandiscò, delle scuole medie Masaccio di San Giovanni Valdarno, Mochi di Levane, Don Milani di Piandiscò, di Pergine Valdarno, Giovanni XXIII di Terranuova Bracciolini, Petrarca di Montevarchi, Manzoni di Bucine, Maltoni di Pontassieve, e degli istituti superiori, Ipsia Marconi,Itis Ferraris e Ite Severi di San Giovanni Valdarno, oltre a quelli del liceo Peano di Firenze e delle Università di Siena e Pisa.

 

 

 

Articoli correlati