16, Agosto, 2022

‘Blue tongue’, ordinanza del comune per prevenire epidemie

Più lette

In Vetrina

Un focolaio della cosiddetta ‘lingua blu’, malattia che colpisce prevalentemente ruminanti, si è registrato anche a Montevarchi. Per questo il sindaco ha firmato un’ordinanza che detta disposizioni precise

Sono alcune decine i casi di animali colpiti dalla 'blue tongue' in Valdarno, finora esclusivamente ovini. Un focolaio anche nel comune di Montevarchi, che per questo ha emesso un'ordinanza con disposizioni stringenti, tese a limitare il rischio di possibili epidemie. 

Si tratta di un provvedimento a titolo precauzionale che riguarda chi alleva e detiene animali di specie ovina, caprina, bovina e ruminanti in genere. Per prevenire il propagarsi di una possibile epidemia di questa malattia, gli allevatori devono sottostare a d alcune disposizioni: divieto di qualsiasi movimentazione in entrata e uscita degli animali dai luoghi di allevamento; trattamento periodico degli animali e dei locali con insetticidi autorizzati; abbattimento degli animali, su autorizzazione del veterinario, per prevenire l’estendersi dell’epidemia; eliminazione delle carcasse degli animali morti secondo le modalità indicate dalle leggi vigenti.
 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati