20, Aprile, 2024

IVV, l’azienda torna al tavolo di crisi della Regione. Al via azioni per salvaguardare i lavoratori e trovare una soluzione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La vertenza di IVV, l’Industria Vetraria Valdarnese, storica vetreria artistica e importante realtà produttiva di San Giovanni Valdarno, torna in carico al tavolo di crisi della Regione, convocato questa mattina da Valerio Fabiani, consigliere di Eugenio Giani per lavoro e crisi aziendali. Presente alla riunione la sindaca di San Giovanni, Valentina Vadi, le rsa aziendali, l’azienda, Legacoop, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria.

L’azienda, nonostante il numero sempre crescente di commesse, con un concordato in corso è in crisi a causa delle spese per gas ed energia che hanno costretto allo stop dei forni.

La Regione, d’accordo con i sindacati, ha proposto e condiviso con l’azienda l’avvio di verifiche tecniche sugli ammortizzatori sociali e l’avvio di un percorso condiviso tra le parti per trovare una soluzione industriale.

“Oggi abbiamo preso atto della situazione e, d’accordo con i sindacati, abbiamo chiesto un incontro con Legacoop – spiega Fabiani -. La continuità produttiva sul territorio e la difesa dell’occupazione sono la nostra priorità e per questo mettiamo a disposizione l’attività della Direzione competitività e dell’ufficio Invest in Tuscany; anche l’unità di crisi è a disposizione dell’azienda per la ricerca di ammortizzatori che mettano in sicurezza i lavoratori nel miglior modo e il più a lungo possibile. Avviamo nel frattempo l’interlocuzione con il Ministero”.

 

 

Articoli correlati