09, Giugno, 2023

Crisi IVV, il consiglio regionale approva mozione per salvaguardare l’occupazione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Valentina Vadi (Pd) “Non abbassiamo la guardia, tutti facciano il possibile per salvaguardare occupazione”

Il consiglio regionale ha approvato all'unanimità una mozione per salvaguardare l'occupazione all'IVV, l'industria vetraria valdarnese. Il documento, “In merito ai licenziamenti presso l'industria Vetraria Valdarnese (AR)”, è stato presentato dalle consigliere Valentina Vadi (Pd), Serena Spinelli (Mdp) e Irene Galletti (M5S).

Valentina Vadi: "Vengo da quel territorio, l’Industria Vetraria Valdarnese è una realtà storica e importante, una cooperativa del vetro che ha avuto grande crescita negli anni ‘80 e che poi, per tutta una serie di ragioni e motivazioni legate alle congiunture nazionali, ha vissuto un momento critico. Negli emendamenti alla mozione abbiamo voluto mettere in evidenza l’impegno che già dal 2009 la Regione Toscana ha messo in campo per questa crisi, impegno che si è protratto fino al 2015 e 2016 con oltre 1milione e 635 euro di Artea per il sostegno ai lavoratori. Siamo giunti nei mesi scorsi al via libera per il concordato in continuità arrivato dal Tribunale di Arezzo scongiurando così la chiusura della cooperativa. Non dobbiamo però abbassare la guardia, l’azienda sta cercando di rimettersi in moto, tante professionalità sono rimaste anche se purtroppo il suo ridimensionamento ha comportato una perdita importate di capacità umane difficilmente recuperabili. L’impegno che chiediamo è di tutte le istituzioni ai vari livelli, non solo regionale ma anche nazionale, perché ognuna, nelle proprie capacità, possa fare il massimo per i 15 dipendenti fuoriusciti dall’azienda a trovare una prossima collocazione prima possibile".

 

 

 

Articoli correlati