09, Dicembre, 2022

Scoppia la polemica per la benzina del Cda di Aer, Calò: “Ecco quanto viene rimborsato. Manca senso del limite”. La replica del presidente: “Utilizzo la mia auto personale”

Più lette

In Vetrina

Proseguono le polemiche per la gestione della società partecipata Aer. Andrea Calò, di Rifondazione, torna all’attacco: “Non c’è senso del limite e della sobrietà. Rimborsi spesa per l’auto agli amministratori: il presidente Longini nel 2013 ha ricevuto più di ottomila euro, oltre tremila il direttore generale”. Presentata un’interrogazione urgente in consiglio comunale a Reggello. La replica di Longini: “Utilizzo la mia macchina personale e in un anno ho viaggiato tanto in giro per la Toscana: mi sembra corretto che gli amministratori siano rimborsati”.

Rimborsi benzina, al centro delle polemiche torna Aer. A far scoppiare un nuovo putiferio sulla società mista che si occupa dei rifiuti in Valdarno ed in Valdisieve è il consigliere comunale di Reggello Andrea Calò che ha presentato un’interrogazione urgente e punta il dito sul presidente Silvano Longini e sul direttore generale Giacomo Erci.
 
Il consigliere chiede “ chiarimenti  sui  rimborsi spesa per uso  auto propria percepiti dal Presidente del Cda di AER spa pari a euro 8.483,37 e dal Direttore Generale di AER spa pari a 3.023,46”. E attacca: “Stupore per l’entità delle cifre rimborsate in una società che dimostra pessime performance gestionali e uno scarso rigore nel management e che nel pieno di un  forte crisi economica e sociale e nel contesto di insostenibili pressioni tariffarie – vedi Tari –  non ha  assunto né il criterio della sobrietà né il senso del limite”.
 
“Dal sito “trasparenza” di AER Spa – sottolinea Calò –  ho fatto accesso agli atti relativi  ai compensi dei titolari di incarichi amministrativi ai vertici della società, da un esame di questi atti ho trovato i seguenti dati : il Presidente del CdA Silvano Longini percepisce un compenso lordo annuo di 44.000,00 euro  e che nell’anno 2013 dichiara di aver goduto di rimborsi spesa per uso  auto propria per un totale di 8.483,37. Il Direttore Generale Geometra Giacomo Erci invece percepisce un compenso lordo annuo  di 122.053,00 e che nell’anno 2013 dichiara di aver goduto di rimborsi spesa per uso auto propria per un totale di 3.023,46. Inoltre il medesimo risulta essere Vicepresidente di CRCM srl – centro raccolta cento materie Terranuova Bracciolini (AR) – e di percepire gettoni di presenza e Consigliere di AER Impianti srl e di percepire gettone di presenza”.
 
“Da quello che si evince da questi dati, esprimo stupore per l’entità delle cifre rimborsate in una società che dimostra pessime performance gestionali e uno scarso rigore nel management e che, nel pieno di un  forte crisi economica e sociale, non ha assunto né il criterio della sobrietà né il senso del limite”.
 
Da qui l’interrogazione: “A parte il problema legato agli assetti societari e al cumulo delle cariche, in qualità di Consigliere Comunale di Rifondazione Comunista Sinistra di Reggello in relazione ai rimborsi spesa richiesti per utilizzo della propria auto dal Presidente del Cda di AER spa e dal Direttore Generale, chiedo al Sindaco di acquisire copia delle richieste di rimborso, i motivi per i quali sono stati richiesti, i luoghi e le percorrenze. Detta richiesta – conclude Andrea Calò – viene altresì avanzata per acquisire l’entità degli stessi rimborsi per gli anni precedenti”.

Secca la replica di Silvano Longini: “Non ho un’auto aziendale e utilizzo la mia vettura personale. Non mi sembra che si tratti di uno scandalo: è cosa corretta nelle società ma anche nelle amministrazioni rimborsare le spese per gli spostamenti. Oggettivamente in un anno ho viaggiato tanto in giro per la Toscana per conto della società che rappresento”.
 

Articoli correlati