03, Dicembre, 2022

Conto alla rovescia per Sammezzano, si avvicina la data della nuova vendita all’asta

Più lette

In Vetrina

Il 25 ottobre la nuova chiamata, il prezzo è sceso a 16 milioni e 200mila euro. Intanto proseguono gli appuntamenti culturali dedicati alla storia del Castello: sabato, all’Accademia del Poggio, Matteo Cosimo Cresti e Massimo Sottani presentano il loro libro “La villa di Sammezzano. Un’Alhambra toscana”

Meno di dieci giorni alla prossima vendita all'asta del Castello di Sammezzano: dopo quello andato deserto a maggio, il nuovo tentativo si terrà ad Arezzo giovedì 25 ottobre. Data fissata su disposizione del giudice, e resa nota dal curatore fallimentare avvocato Luca Gratteri. Il prezzo ora è di 16 milioni e 200mila euro, sceso rispetto ai 18 milioni richiesti nell'asta dello scorso maggio.

Ricordiamo che negli ultimi tre anni i tentativi di vendita si sono rincorsi: il Castello di Sammezzano è finito all'asta a Firenze (per 22 milioni di euro) a ottobre 2015 per la messa in liquidazione della società proprietaria, la Sammezzano Castle Srl, con due chiamate a vuoto; poi a maggio 2016 il prezzo era sceso a 15 milioni di euro, ma l'asta fu sospesa per via di una proposta di acquisto delle posizioni debitorie da parte di Kairos a cui il giudice aveva ritenuto di dare del tempo; dopo un anno esatto, invece, l'intera proprietà è tornata all'asta, sempre per 15 milioni di euro, aggiudicata a sorpresa ad una società di Dubai. Ma la storia non era ancora finita: l'assegno depositato come caparra risultò non in regola, e la vendita fu annullata su ricorso proprio di Kairos, che presentò istanza per l'assegnazione del bene ma invano. 

Un tira e molla andato avanti così fino a gennaio 2018, quando la Sammezzano Castle Srl, società proprietaria in liquidazione, dichiara fallimento: si apre così il nuovo corso della vendita, con le aste che si spostano ad Arezzo e ripartono da 18 milioni di euro lo scorso maggio. Ora si vedrà se nel frattempo qualcuno si è fatto avanti. 

Intanto in Valdarno si registrano nuove iniziative dedicate al Castello e al suo realizzatore, il Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d'Aragona. 

Sabato 20 ottobre, alle ore 17:30 all'Accademia Valdarnese del Poggio a Montevarchi, Matteo Cosimo Cresti e Massimo Sottani presentano, insieme alla storica dell’arte Lucia Bencistà, il loro libro "La villa di Sammezzano. Un’Alhambra toscana", una pubblicazione che si concentra sulla figura del marchese-architetto Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, e sul valore dell’architettura, degli ornamenti, e degli aspetti cromatici che compongono la villa di Sammezzano.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati