02, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Un reporter fra pandemia e guerra in Ucraina: Giammarco Sicuro a Palomar

Più lette

In Vetrina

“Raccontare l’emergenza. Un reporter fra pandemia e guerra in Ucraina”, è il titolo dell’incontro in programma sabato 28 maggio alle 18 a Palomar, la Casa della Cultura di San Giovanni Valdarno: protagonista l’inviato speciale redazione esteri del Tg2 Giammarco Sicuro.

Classe 1983, Sicuro ha vissuto fra San Giovanni Valdarno e Montevarchi prima di trasferirsi a Roma per lavoro. Si è laureato in scienze politiche a Firenze per poi frequentare la scuola di giornalismo di Urbino. Dopo le prime esperienze nel settore a Sky Italia, nel 2008 è approdato in Rai e oggi lavora per il Tg2, dove oggi si occupa della sezione esteri. Sicuro ha seguito alcuni degli avvenimenti più significativi degli ultimi anni, come il naufragio della Costa Concordia, il terremoto di Amatrice, gli attentati dell’Isis in Europa e le proteste dei Gilet Gialli a Parigi. Nel 2021 ha fatto la sua prima esperienza come conduttore, presentando Uno Mattina Estate su Rai 1 al fianco di Barbara Capponi. Vincitore del premio giornalistico internazionale Marco Luchetta nella sezione tv news, è oggi uno dei reporter italiani in Ucraina, in prima linea per raccontare lo stato del paese dopo l’invasione russa.

Sicuro sarà intervistato da Alberto Severi, scrittore, autore di teatro, giornalista e volto noto del Tgr Toscana.

E dopo la presentazione del libro di Mauro Olmastroni “Cavallo rosso” che si svolgerà venerdì 27 alle 17,30 a Palazzo d’Arnolfo, Giammarco Sicuro avrà il compito di chiudere la stagione de Le piazze del sapere, rassegna per la promozione della lettura promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno e Associazione culturale Pandora.

Il reporter parlerà di sé, del suo lavoro, delle sue esperienze e presenterà il suo ultimo libro “L’anno dell’alpaca. Viaggio intorno al mondo durante una pandemia”. E’ il racconto del lungo viaggio di chi si ritrova, suo malgrado, dall’altra parte del pianeta quando l’Organizzazione mondiale della Sanità annuncia l’inizio di una pandemia. Mentre il mondo si chiude in casa, la cronaca personale di Giammarco Sicuro fa conoscere al lettore le realtà e le vicende umane di tre continenti: dal Perù dei primi casi accertati, alla Spagna in lockdown. Dalla Corea del Sud divenuta un modello di gestione del virus, al dramma di Messico e Brasile.

 

Articoli correlati