30, Maggio, 2024

Torna Arena Summer Fest, tanti eventi per tutta l’estate all’Arena del teatro Garibaldi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il rock dei Diaframma, il jazz di Danilo Rea, cinema, libri, la magia del mentalista, Riondino e Vergassola, la musica dei Pink Floyd. Sono solo alcuni degli appuntamenti che segneranno l’edizione 2022 di Arena Summer Fest, il festival estivo all’Arena del Teatro comunale Garibaldi di Figline organizzato dal Comune di Figline e Incisa Valdarno. Il programma completo è online su www.fiv-eventi.it, il sito tematico dedicato agli eventi in programma in città che da oggi ha una nuova veste, tutta rinnovata, più facile da navigare da desktop e da dispositivi mobili: ogni evento ha una scheda dedicata, con programmi, informazioni, locandine e brochure, i contatti degli organizzatori e le indicazioni per raggiungere le location, oltre a un sistema di filtri che consente di selezionare rapidamente gli eventi in base a tipologia, luogo o data. Il nuovo sito si presenta in doppia lingua, italiano e inglese, per rendere accessibili tutte le informazioni anche ai turisti e a tutto il pubblico che non parla l’italiano.

“Sarà un’estate ricca di eventi a Figline e Incisa – ha raccontato l’assessore Dario Picchioni – torneremo con l’Arena Summer Fest con eventi tutte le settimane e un programma variegato per tutti i gusti. E poi l’intera estate sarà segnata da tante iniziative in tutto il territorio comunale, un programma ricco insomma e da non perdere, anche grazie al nuovo sito internet”.

Ad aprire il programma di Arena Summer Fest sarà, il 9 giugno, un pomeriggio di yoga per genitori e bambini all’aperto, a partire dal libro “Calmo e attento come una ranocchia” di Eline Snel. Sarà la prima delle tre “conversazioni d’autore”, che proseguiranno poi con l’incontro dedicato all’arte della retorica, studiata fin dai tempi di Cicerone: giovedì 16 giugno la giurista e divulgatrice Roberta Covelli e il filosofo Francesco D’Isa conversano con due studenti dell’Istituto paritario Marsilio Ficino. I tarocchi saranno invece il tema dell’incontro del 21 giugno, con Francesca Matteoni, poeta, storica e folklorista, e Francesca Ed Cappelli, insegnante, musicista e scrittrice, organizzato in collaborazione con la casa editrice Effequ.

La storia del rock italiano arriva all’Arena il 28 giugno, con il concerto dei Diaframma. Dallo storico debutto con “Siberia” all’ultimo album “Ora”, appena uscito, la band di Federico Fiumani ha segnato come pochi altri gli ultimi quarant’anni della musica indipendente italiana. Spazio anche all’illusionismo, con lo spettacolo del mentalista Antonio Terranova che, il 7 luglio, dimostrerà dal vivo come i cinque sensi possano essere ingannati ma possano anche guidare verso le scelte giuste al momento giusto.

Un Lucio Battisti come non lo si è mai sentito, il 12 luglio, nel concerto “Mya canta Battisti”, con Mya Fracassini che interpreterà i più grandi successi del cantautore accompagnata dagli arrangiamenti inediti del quintetto di ottoni dell’Ort e di un trio jazz. Una produzione della Fondazione Ort. Rinnovata anche la collaborazione con Valdarno Jazz Festival, che il 19 luglio porterà uno dei più grandi nomi internazionali del jazz, quello di Danilo Rea, in concerto all’Arena con un’improvvisazione di piano solo.

Arena è anche teatro: il 26 luglio andrà in scena “Gli ultimi saranno ultimi”, lo spettacolo di Massimiliano Bruno con Gaia Nanni protagonista. Di nuovo jazz il 29 luglio con Alchimia Project, la “superband” composta da Paul Wertico, Gianmarco Scaglia, Alex Munk e Mirko Pedrotti insieme al quintetto Ichos Percussion. Dal jazz alle colonne sonore con Ort Attack, l’ensemble d’archi dell’Ort che il 2 agosto proporrà una selezione delle musiche da film più note della storia del cinema, da Ennio Morricone a Nino Rota e John Williams.

Opera lirica e letteratura si incontrano il 9 agosto grazie a David Riondino e Dario Vergassola, protagonisti e autori dello spettacolo “La traviata delle camelie”, un viaggio da “La traviata” di Giuseppe Verdi a “La dama delle camelie” di Alexandre Dumas figlio, con le interpretazioni del soprano Beibei Li. Doppio appuntamento con il cinema ad agosto: il 16 con “Bangla”, l’acclamato film di Phaim Bhuiyan che racconta l’amore ai tempi delle seconde generazioni, il 23 con “Ferdinad”, il toro scatenato protagonista dell’omonimo film di animazione per bambini e famiglie.

Gran finale affidato alla musica dei Pink Floyd con i Big One, ritenuti la miglior tribute band europea del gruppo inglese.

Gli eventi sono a ingresso gratuito (su prenotazione) o con biglietto a prezzi accessibili (da 3 a 5 euro), con riduzioni per under 35, over 65, soci Unicoop Firenze, BCC Valdarno Fiorentino, Mutua Valdarno Fiorentino e possessori della carta “Studente della Toscana”. I biglietti sono già in vendita sul circuito Ticketone.

Saranno circa 80, invece, gli eventi di Estate FIV 2022, il programma delle iniziative promosse dal Comune e dalle associazioni del territorio, tra concerti in piazza, shopping sotto le stelle, trekking, laboratori per bambini e spettacoli nelle frazioni.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati