16, Agosto, 2022

Patto Civico Intra Tevere e Arno: presentata in Provincia una mozione a sostegno della IVV

Più lette

In Vetrina

Approvata all’unanimità in consiglio provinciale di Arezzo una mozione in sostegno ai lavoratori dell’IVV di San Giovanni, proposta dal Consigliere del Patto Civico Stella Scarnicci e condivisa da tutte le forze presenti.

“L’esponenziale aumento delle forniture energetiche che sta mettendo in grande difficoltà famiglie ed imprese colpisce in maniera ancor più significativa le aziende di produzione vetraria come la IVV. Gli aumenti dei costi energetici stanno diventando decisivi per i risultati della produzione industriale dei prossimi mesi e l’intero tessuto produttivo della Provincia di Arezzo rischia di rimanerne coinvolto. Per questo il Consiglio ha impegnato il Presidente della Provincia, entro i limiti delle sue competenze e previo confronto con la cooperativa Ivv, ad attivare il Presidente della Regione Toscana ed i Consiglieri Regionali che rappresentano il territorio aretino per un intervento urgente che preveda, così come disposto da altre Regioni, misure straordinarie a sostegno del settore del vetro, ad attivare altresì i Parlamentari del nostro territorio presso il Governo e i Ministeri competenti per lo stanziamento di risorse adeguate a mitigare l’aggravio dei costi dell’energia, giungendo il prima possibile alla definizione di un nuovo piano energetico nazionale che fermi i danni arrecati all’economia e all’occupazione, a verificare infine nei prossimi mesi, in collaborazione con le Associazioni di categoria e le Associazioni dei consumatori, l’andamento dei prezzi delle forniture energetiche e gli effetti che le iniziative di mitigazione avranno su famiglie e imprese”.

“L’impegno preso sarà trasmesso a tutte le rappresentanze istituzionali citate nell’ottica della condivisione e di un riscontro concreto sulle richieste effettuate dal Consiglio Provinciale a garanzia e a sostegno dei cittadini e delle realtà produttive del territorio. Il Patto Civico si proponeva di entrare in consiglio come forza propositiva e vicina ai territori: questa mozione non è che un primo atto del lavoro che intendiamo portare avanti nei prossimi mesi condividendolo nella maniera più ampia possibile all’interno del Consiglio Provinciale”.

Articoli correlati