04.12.2018  13:24

La Festa della Toscana nel segno della giustizia: il Vicepresidente del Csm Ermini a confronto con i ragazzi

di Glenda Venturini
Iniziativa al Teatro Garibaldi con i ragazzi delle scuole medie, per celebrare la Festa della Toscana e parlare di giustizia, diritti e doveri. In scena "Le Eumenidi". Stasera l'appuntamento con il Premio Bambagella


commenti

Data della notizia:  04.12.2018  13:24

Il tema della giustizia al centro delle celebrazioni della Festa della Toscana a Figline, dove la giornata di oggi, dedicata alle celebrazioni, si è aperta al Teatro Garibaldi con i ragazzi delle scuole medie: a dialogare con loro, insieme alla sindaca Giulia Mugnai e al Presidente del Consiglio comunale Sandro Sarri, anche il Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, David Ermini. 

 

"È importante essere qui oggi - ha detto Ermini - e dedicare questo incontro al tema della giustizia, perché sempre più spesso manca una vera cultura civica, conoscenza dell'ordinamento, del funzionamento dei processi e così via. Occorre, a mio avviso, che si agisca per riportare l'educazione civica nelle scuole", ha detto. E sul dibattito nato intorno alla legittima difesa nelle ultime settimane, poche parole: "C'è una proposta di legge su cui sta lavorando il Parlamento, il CSM darà il suo parere come prevede la procedura, poi ovviamente il compito della giustizia è di applicare le leggi che il Parlamento introduce". 

A rimarcare l'importanza di confrontarsi sui temi della giustizia con le giovani generazioni, sono stati la sindaca Mugnai e il Presidente del Consiglio Sarri, che hanno accolto i ragazzi al Garibaldi. Poi, in scena, lo spettacolo “Le Eumenidi”, opera di Eschilo nella traduzione di Pier Paolo Pasolini, a cura del laboratorio “Si fa Teatro” dell’associazione culturale Agita, regia e sceneggiatura di Miriam Bardini e di Patrizia Mazzoni.

 

 

Lo stesso spettacolo sarà sul palco anche questa sera, nella seconda tappa delle celebrazioni, quella aperta a tutti i cittadini: come da tradizione, sarà anche l'occasione per la consegna del Premio Bambagella, quest'anno assegnato a Edo Mugnai, fra i fondatori storici del Circolo Fotografico Arno. 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus