10.08.2017  15:05

La clinica riabilitazione toscana assume personale sanitario anche a tempo indeterminato

di Monica Campani
Due albi per fisioterapisti e logopedisti: tempi determinati e sostituzioni. Inoltre assunzione di un medico e un infermiere a tempo indeterminato


commenti

Data della notizia:  10.08.2017  15:05

La Clinica di Riabilitazione Toscana ha pubblicato i bandi di selezione per l'assunzione a tempo indeterminato di un medico e di un infermiere. Non solo: verranno creati due albi, uno per logopedisti e l'altro per fisioterapisti, dai quale la Crt trarrà personale per la assunzioni a tempo determinato e per le sostituzioni. Gli avvisi sono sul sito http://www.crtspa.it

Il 30 settembre scade il termine per l'iscrizione nei due albi e il 16 ottobre per le due assunzioni  a tempo indeterminato. L'azienda calcola di aver bisogno nei prossimi mesi, di almeno dieci professionisti.

"Attualmente abbiamo 150 dipendenti, compresi i dirigenti e un infermiere neo assunto che entrerà in servizio il prossimo 16 agosto - ricorda il Direttore generale Antonio Boncompagni - Circa il 15% del personale è stato assunto negli ultimi anni per sostenere e concretizzare i progetti di sviluppo della Clinica. Non solo nella struttura centrale ma anche in quelle che abbiamo o aperto o ristrutturato in tutti i maggiori centri del Valdarno. Offrire opportunità occupazionali vuol dire valorizzare le professionalità giovani e garantire, al nostro interno, il fondamentale meccanismo di innovazione e trasmissione di competenze".

"Quella del personale è la nostra risorsa principale - commenta il Presidente Marco Mugnai -  Non solo la qualità ma anche una quantità adeguata di professionalità sono le condizioni irrinunciabili per potenziare i nostri servizi sia all'interno dell'area dell' Usl Toscana Sud Est sia, in particolare, nel nostro territorio d'insediamento e cioè il Valdarno.  Senza dimenticare che l'innovazione e la ricerca sono non solo ulteriori cardini della nostra attività ma obiettivi funzionali alla crescita degli operatori e quindi al miglioramento della qualità dei servizi per i cittadini utenti".

Sociale

 
comments powered by Disqus