10.09.2018  10:54

Didattica per ambiente, la rivoluzione in arrivo al Comprensivo di Figline. Mercoledì il seminario di formazione

di Glenda Venturini
Dopo il Comprensivo Giovanni XXIII di Terranuova, quello figlinese sarà il secondo in Valdarno a passare al sistema "Dada", con gli studenti che si spostano attraverso le classi, a seconda delle materie. Mercoledì il seminario di formazione dei docenti si svolgerà fra Figline e Terranuova


commenti

Data della notizia:  10.09.2018  10:54

Rivoluzione in arrivo nell'Istituto Comprensivo di Figline, pronto a passare al sistema "Dada", come già ha fatto in Valdarno l'Istituto Giovanni XXIII di Terranuova. Un sistema didattico per cui l'intero edificio scolastico assume un altro aspetto e un altro compito, con le aule che vengono allestite come veri e propri ambienti dedicati all'apprendimento di una specifica materia, e gli studenti che si spostano al cambio delle ore. 

Mercoledì i due istituti valdarnesi saranno legati da un importante momento formativo e di confronto, grazie ad un seminario che si svolgerà fra Figline e Terranuova. Apertura al Palazzo Pretorio figlinese con l'intervento di Giovanni Biondi, Presidente di Indire; Domenico Petruzzo, Direttore Generale dell'Ufficio scolastico regionale. Presente anche la sindaca di Figline e Incisa, Giulia Mugnai, e l'assessore alla cultura di Terranuova, Lorenzo Puopolo.

L'inizio dei lavori è affidato alla professoressa Barbara Bucciolini, Dirigente Scolastico dell’I.C. Figline, e interverranno, fra gli altri, Daniele Barca, Dirigente Scolastico dell’I.C. 3  Modena; Alberto Riboletti, Dirigente Scolastico dell’I.C. Giovanni XXIII di Terranuova; Ottavio Fattorini, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Statale A. Labriola di Roma. Poi i partecipanti si sposteranno, dalle 11, a Terranuova, per visitare la scuola media e per il pranzo. Il seminario riprenderà alle 14 con gli approfondimenti sul sistema didattico Dada.

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
In un viaggio a tappe inseguendo il percorso della bellez...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’iniziativa è partita da un gruppo di donne torine...