17.02.2015  00:04

Da Firenze a Cavriglia "La madre dell'Armenia"

di Monica Campani
Da piazza Duomo a Firenze la scultura di Avetis Vighen, realizzata in occasione del genocidio degli armeni, rimarrà davanti al palazzo comunale di Cavriglia


commenti

Data della notizia:  17.02.2015  00:04

Da Piazza del duomo a Firenze a Cavriglia, davanti al palazzo comunale. Vi resterà per alcune settimane. Si ratta della scultura di Avetis Vighen, "la madre dell'Armenia", realizzata in occasione del centenario del genocidio armeno del 1915.

L'opera, dopo essere stata in piazza del duomo a Siena ed a Firenze, farà il giro delle più importanti capitali del mondo e resterà per alcune settimane a Cavriglia dove verranno organizzati vari eventi sul tema coinvolgendo gli studenti delle scuole. L'iniziativa sarà collegata all'eccidio nazista di Cavriglia del 4 luglio 1944 dove vennero uccise 192 vittime.

Cultura

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo breve articolo, vi mostro alcune ...
Roberto Riviello
Controcorrente
La professoressa palermitana Rosa Maria Dell’Aria h...
Julian Carax
Un.Dici
Non è un lavoro da poco quello portato a termine da Flavi...
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
SALVINI vs. FERRAGNI Secondo la Repubblica il nostro caro...