14.06.2018  08:00

Carte degli oli del Pratomagno, prosegue l’iniziativa “Olio bene comune”

di Monica Campani
Il progetto è promosso da Slow Food, in collaborazione con i produttori locali, i ristoratori aderenti e con il sostegno delle amministrazioni di Terranuova e Loro Ciuffenna


commenti

Data della notizia:  14.06.2018  08:00

Presentata nei giorni scorsi la “carta degli oli” e già in molti ristoranti è disponibile e consultabile. Il progetto, all'interno delle iniziative di "Olio bene comune", è promosso da Slow Food, in collaborazione con i produttori locali, i ristoratori aderenti e con il sostegno delle amministrazioni di Terranuova e Loro Ciuffenna, per favorire il consumo degli oli prodotti nel nostro territorio. 

“Questa iniziativa arriva dall’incontro delle idee dei produttori e dei ristoratori e ha tra i principali obiettivi la sensibilizzazione del consumatore alla scelta consapevole dell’olio e la valorizzazione delle produzioni locali, vere eccellenze soprattutto dal punto di vista nutrizionale - dice Caterina Barbuti assessore alla promozione del territorio di Terranuova - Siamo consapevoli che si tratta di un processo complesso, ma siamo certi che i consumatori capiranno quanto il nostro olio rappresenti una ricchezza per il nostro territorio”.

 

“Siamo molto soddisfatti dell’iniziativa e dell’adesione dei ristoratori che oltre a manifestare il loro sostegno per le produzioni locali promuovono l’uso di oli del territorio contribuendo così alla sensibilizzazione del cosumatore”, ha affermato Nicoletta Cellai, assessore del Comune di Loro Ciuffenna.

 

Soddisfazione è stata espressa anche da Gianrico Fabbri, di Slow Food Valdarno.

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Cinquant’anni fa, esattamente il 19 gennaio 1969, a...
Julian Carax
Un.Dici
#LAStories Vol 5 : una settimana a Los Angeles, la raccol...