04, Dicembre, 2022

Motore caldo per la Bruschi Basket San Giovanni, sabato il debutto in A1

Più lette

In Vetrina

Si apre il sipario sulla Bruschi Basket San Giovanni 2022-2023, che sabato alle 16.15  affronterà  per la prima giornata di campionato, nell’opening day organizzaro a Cagliari, una squadra di buon livello come Ragusa.

La squadra  è stata presentata ieri mattina nell’aula magna del Centro di Geotecnologie, “Lo scorso campionato la Bruschi ha fatto sognare tutta la nostra città regalandoci una straordinaria promozione in A1, la massima serie di basket femminile– ha  ricordato il sindaco di San Giovanni Valentina Valentina Vadi–  con 23 vittorie in 26 partite. Avere una squadra che disputa il campionato nella categoria più alta è motivo di grande orgoglio e sono felice di presentare la squadra, poter conoscere le ragazze e far loro capire che quando loro scendono in campo, tutta la comunità è al loro fianco”. Alla prima cittadina in dono la maglia da gioco col numero dieci.

“C’è stato un impegno notevole della società per mettere insieme una rosa in grado di affrontare questo campionato. Sappiamo che sarà un anno difficile ha sottolineato il dirigente Luca Livi. ma siamo fiduciosi. L’obiettivo è la salvezza, sabato iniziamo subito affrontando il Ragusa, una delle big di questa stagione”

Sulla panchina delle sangiovannesi il confermato coach Alberto Matassini: “Esattamente un anno fa ci presentavamo come la squadra da battere, avevamo una missione ambiziosa e l’abbiamo raggiunta. Adesso siamo esattamente dove volevamo essere e il nostro intento è quello di rimanerci. Siamo altrettanto consapevoli delle difficoltà del nuovo percorso: occorrerà un lavoro non soltanto fisico e tecnico ma anche mentale. Il fatto però di avere davanti una stagione complicata non vuole dire che non avremo soddisfazioni”.

Di approccio positivo alla stagione, pur con la consapevolezza delle difficoltà che si potranno incontrare, parla in capitano Emilia Bove.

Elisabetta Tassinari, arrivata in estate da quella Virtus Bologna già affrontata in amichevole e avversaria nella terza giornata, si aspetta un campionato difficile ma al tempo stesso anche particolarmente stimolante, con la possibilità di fare meglio della semplice salvezza.

Nel roster, oltre a Bove e Tassinari, anche Maria Lazzaro, Alice Milani, Licia Schienbacher, Lucia Missanelli, Elisabetta Tassinari, Awa Geanne Trasi, Sara Varga, Matea Atanasovska , infine Alexis Whitted Payton, Madeleine Claire Garrick, tutte pronte a dare i loro contributo per difendere questa seria A1.

Articoli correlati