28, Settembre, 2021

Commissione Futura, Europa Verde: “Quando s’inventa l’acqua calda per coinvolgere solo chi ci è simpatico”

spot_img

Più lette

Non si placano le polemiche politiche sulla Commissione Futura: per Europa Verde interviene in merito Serena Farraiuolo. “Sono i giorni della passione commissione/consulta – ha detto Ferraiuolo – Ammettiamo che l’intento dell’amministrazione di veicolare e risaltare quest’azione il più possibile, ha trovato soddisfazione. In parte Europa Verde può apprezzare alcuni punti che questa commissione già risalta. Andando poi ad approfondire e osservando gli atti di questi giorni troviamo tanti elementi di dissonanza; come Europa Verde siamo propensi alla valorizzazione e alla difesa di alcuni valori imprescindibili: il valore dell’ambiente del territorio che ci circonda determinante per la nostra salute e per le generazioni future, il valore di un’ecologia che sia anche politica, siamo per la riconversione della macchina pubblica per ridurre al massimo la burocrazia, migliorare l’ambiente politico/amministrativo per fare vivere meglio il cittadino. Ecco perché ci stona la creazione di un ente/non ente terzo che va ad aggiungersi, anche se come consulenza, alla funzione pubblica”.

“La nostra valutazione – prosegue Serena Ferraiuolo- non può essere che critica. Sul giudizio in merito alla composizione siamo d’accordo con quanto evidenziato da altre forze che fanno parte della coalizione di centrosinistra. Sui contenuti ribadiamo un pensiero già espresso anche da Avanti Montevarchi: la montagna ha partorito il topolino, con l’aggravante che fare meglio era ed è possibile. Non si può definire ‘ennesimo carrozzone’ la casa della salute e poi creare un altro organo che, questo sì, assomiglia davvero a un carrozzone. La politica dovrebbe essere il collante tra cittadini e amministrazione della città, creare un ulteriore organismo non ha alcun senso se non quello di riempire un vuoto una mancanza di progettualità e di visione per la città. E così è, ce lo testimoniano i 5 anni trascorsi, e si continua, poi, a guardare solo un pezzo della città, e lo si fa con pressappochismo altrimenti la composizione della commissione avrebbe rappresentato molto più Montevarchi ed i Montevarchini in tutte le sue competenze del lavoro, dell’impresa, della cultura, della salute dello sport”.

In chiusura Ferraiuolo affronta il tema dei finanziamenti che potrebbero arrivare dal PNRR. “Sta per arrivare il PNRR con i suoi soldi, ed il presidente regionale ANCI consiglia di preparare personale ed uffici per i progetti che andremo a concorrere per avere i finanziamenti, e di questo nessuno si preoccupa. I trascorsi di questa Sindaca non sembrano lasciar intravedere grande capacità di intercettare fondi o finanziamenti, per fortuna crediamo proprio che toccherà da altri occuparsi di questo tema fondamentale”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati