17, Giugno, 2024

Viabilità intorno al centro, ultimo step: via libera ai lavori per il doppio senso di marcia in un tratto di via Burzagli

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Approvata la perizia di spesa per il progetto che punta a riportare il doppio senso di marcia nel tratto di via Ammiraglio Burzagli compreso fra viale Diaz e piazza Giotto. “Si punta a risolvere le code che si formano in zona”, si legge nella delibera. Si tratta dell’ultima fase nella revisione complessiva della viabilità intorno al centro storico

C'è il via libera alla perizia di spesa per procedere all'affidamento dei lavori di modifica della viabilità su via Ammiraglio Burzagli, a Montevarchi. È l'ultimo step del piano di revisione complessiva dei sensi di marcia sulle strade comunali che ruotano intorno al centro storico, che da qualche mese è già entrato in vigore. 

Ora, dunque, è il turno di via Burzagli, la strada che passa davanti alla stazione e porta fino al Giglio. Qui il cambiamento del senso di marcia (solo in uscita dal centro storico) risale al 2008, e non avvenne senza polemiche. Oggi, dunque, anche qui si cambia: ma il doppio senso di marcia non sarà reintrodotto nell'intero tratto, perché lo spazio, anche dopo la realizzazione della pista ciclabile, non c'è. 

Dunque, via Burzagli tornerà a doppio senso di circolazione solo fra viale Diaz e piazza Giotto, subito prima della chiesa del Giglio. "Nel tratto di strada citato – si legge nella delibera – sono stati eseguiti una serie di rilievi al fine di verificare le condizioni di accessibilità in direzione del centro storico ed è emerso con chiarezza che il senso unico in direzione nord impedisce il corretto scorrimento del traffico per gli utenti che intendano recarsi presso le attività commerciali presenti. Chi proviene da nord raggiunge il tratto di strada a senso unico impegnando viale Diaz e i due semafori a servizio del plesso scolastico con notevole aggravio della fila in attesa sul viale".

"Le problematiche verificate sono risolvibili, almeno in parte, con la trasformazione di quel tratto di strada fino a piazza Giotto a doppio senso di marcia rinunciando ad una serie di posti auto in sosta libera e consentendo agli utenti di rientrare in viale Diaz da via Leonardo da Vinci con obbligo di uscita a destra". Nel complesso, la stima dei lavori (che comprendono anche l'installazione di due pensiline per l'attesa degli autobus, una in zona Memorario e una in via Aretina), è di circa 13.500 euro. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati