04, Ottobre, 2022

ValdarnInsieme, che impresa! Storica promozione in Serie B2

Più lette

In Vetrina

La squadra di Bianchi e Sordi completa il suo capolavoro alla prima occasione e conquista la categoria nazionale. Partita da neopromossa, nessuno si aspettava la seconda promozione consecutiva. Un’annata perfetta

Il ValdarnInsieme batte 3-2 Grosseto in gara-2 della finale playoff e conquista la Serie B2. Partita con tutta l’umiltà che serve a una neopromossa, schierando una squadra esperta e solida ma di certo non di prima fascia in fatto di puro talento, la squadra di Bianchi e Sordi ha completamente ribaltato ogni evidenza tecnica e ogni pronostico conquistando con la forza del gruppo la sua seconda promozione consecutiva e portando per la prima volta il club del Matassino nelle categorie nazionali. Un’autentica impresa sportiva degna di una pagina tutta sua negli annali dello sport valdarnese.
 
Dopo la vittoria di cuore e di orgoglio in gara-1, ieri sera le valdarnesi scendevano in campo per chiudere la pratica alla prima occasione contro una Grosseto arrivata al Matassino per pareggiare i conti e riportare la serie in Maremma per la “bella”. Per la gioia di un Pala Matassino gremito in ogni ordine di posto, la partita è lunga, intensa, equilibrata e si risolve con le ultime battute del tie-break. Il meglio, insomma, che i playoff potessero esprimere.
 
Il ValdarnInsieme parte fortissimo e fa suo il primo set per 25-19 cercando di indirizzare subito la gara. Ma Grosseto non ci sta e trova la forza per pareggiare e addirittura ribaltare il punteggio aggiudicandosi secondo e terzo parziale. Sull’1-2, l’ennesima reazione delle valdarnesi, sempre capaci di rialzarsi nei momenti di difficoltà durante questa stagione, è l’investitura definitiva per le gialloblù.
 
Nel quarto set il ValdarnInsieme ritrova la parità chiudendo con un rabbioso 25-16. Si va quindi al quinto e decisivo parziale: le ospiti per sperare ancora, padrone di casa per prendersi la B2. Non c’è storia: il ValdarnInsieme vince 15-11 e la festa ha inizio.
 
Nessuno si aspettava questo risultato, giusto coronamento del lavoro portato avanti da società, staff tecnico e soprattutto giocatrici. Ora al Matassino si godono il momento, pronti a programmare la prossima stagione, quando il ValdarnInsieme varcherà i confini della Toscana e giocherà un derby inedito a certi livelli contro il Volley Arno Montevarchi.

Articoli correlati