26, Settembre, 2022

Tentata rapina al distributore Q8: condanne per i tre giovani

Più lette

In Vetrina

I fatti risalgono al primo febbraio scorso. Il minorenne fu rintracciato subito, gli altri due a conclusione delle indagini in estate

4 anni per il 22enne figlinese, considerato l'autore materiale della tentata rapina, 3 anni e 8 mesi per il complice, un 31enne di Cavriglia e 11 mesi per il 17enne. Sono le condanne inflitte dal Tribunale di Firenze al gruppo che il primo febbraio scorso ha tentato un rapina ai danni del distributore Q8 del Matassino.

I tre a bordo di un’Alfa Romeo 147 si recarono al distributore di benzina di via Torquato Toti al Matassino di Figline. Uno del gruppo con una pistola minacciò il gestore chiedendo l'intero incasso. L'uomo, però, reagì e venne prima colpito alla testa con il calcio della Ruger “New Model Single Six” calibro 22, ritrovata poi in un campo in Pian di Rona, poi ferito a un piede da uno sparo. I rapinatori fuggirono ma il gestore del Q8 riconobbe il minorenne: i carabinieri della compagnia di Figline lo rintracciarono e lo arrestarono.

Le indagini, basate anche sui video di sorveglianza, nei mesi successivi hanno fornito ai carabinieri le prove del coinvolgimento degli altri due uomini nella tentata rapina: sono stati rintracciati a Livorno e a Riccione dove stavano lavorando. Adesso le condanne.

 

 

 

  

 

Articoli correlati