07, Agosto, 2022

Spintona una donna e le ruba lo smartphone alla fermata dell’autobus: i carabinieri lo identificano e lo denunciano

Più lette

In Vetrina

In poco più di 24 ore i carabinieri della compagnia di San Giovanni hanno identificato e denunciato per rapina un 50enne che, dopo averla spintonata, aveva rubato lo smartphone ad una donna alla fermata dell’autobus a Levanella.

I fatti risalgono a qualche giorno fa. La donna, una 35enne, intorno alle 11.00 si trova alla fermata dell’autobus di Levanella quando viene avvicinata dall’uomo che, dopo averla spintonata e averle fatto perdere l’equilibrio, le prende lo smartphone del valore di 850 euro e fugge a bordo di un’auto. Dopo la denuncia da parte della donna i carabinieri di Levane danno il via alle indagini: effettuano un sopralluogo, ascoltano i testimoni e visionano le immagini del circuito di videosorveglianza degli istituti di credito pubblici e privati dislocati nella zona.

Grazie alle immagini viene identificato il 50enne, un pregiudicato residente nel Valdarno aretino. Nei giorni seguenti vengono effettuati ulteriori accertamenti: l’uomo, messo alle strette è stato così trovato in possesso dello smartphone rubato e per questo denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo per rapina.

Articoli correlati