06, Febbraio, 2023

“Sguardi sul reale”: al via l’ottava edizione. Titolo: “Radici altrove”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dal 7 aprile al 13 maggio torna a Terranuova e a Loro Ciuffenna il Festival del cinema documentario a cura di Macma

"Radici altrove": è il titolo dell'ottava edizione di "Sguardi sul Reale" che sta per aprirsi a Terranuova e a Loro Ciuffenna. 25 appuntamenti tra proiezioni di documentari, incontri con gli autori, concerti, mostre, performance, laboratori e workshop, alla presenza di ospiti. Il Festival del cinema documentario organizzato e prodotto dall'associazione Macma in collaborazione con Valdarno culture e con il patrocinio della Regione Toscana e Doc/It e il sostegno dei Comuni di Terranuova e Loro Ciuffenna si terrà da sabato 7 aprile al 13 maggio. L'immagine del Festival è stata ideata e creata da Francesco Zorzi.

Tra gli ospiti la giornalista Concita De Gregorio, la regista Alessandra Celesia, la cantautrice Maria Antonietta, la musicista Giovanna Marini, il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, l’apicoltore Marco Valentini e l’illustratore Guido Scarabottolo presente con la mostra “Volti Essenze” che mette a confronto le sue opere accostandole a quelle dell’artista novecentesco Venturino Venturi, di cui si celebra il centenario.

“Con Sguardi sul Reale cerchiamo di innescare una riflessione forte sul presente. Il tema di quest’anno, Radici altrove, può sembrare un binomio antitetico ma in qualche modo rappresenta molto bene la nostra idea di contemporaneità. Da qui partiremo per andare a ricercare quegli elementi di equilibrio che possono permetterci di immaginare e stimolare una crescita, un senso di appartenenza più alto ai luoghi e ai tempi che abitiamo, attraverso la capacità
di immaginare ancora una dimensione futura
che ci rispecchi e ci emozioni e di aprire le porte
ai tanti nostri altrove.”, spiegano Olimpia Bonechi di Macma.

 

A inaugurare il festival, sabato 7 aprile alle 18.00, sarà il progetto originale “VoltiEssenze”, la mostra sul tema del ritratto che mette in dialogo le fotografie “I ragazzi del Bazar di Kashan” dell’illustratore Guido Scarabottolo, presente al festival, a una serie di ritratti dell’artista del ‘900 Venturino Venturi, originario del Valdarno, festeggiandolo nei 100 anni dalla nascita nel suo paese natale, presso lo spazio espositivo La Filanda di Loro Ciuffenna. Nell’occasione sarà eseguita in prima assoluta la performance musicale “I Folletti dell'atelier di Venturino Venturi” dal Maestro Orio Odori. Nella stessa giornata, la cantautrice Maria Antonietta si esibirà con un reading tra musica e poesia dal titolo “Le imperdonabili”, interpretando brani di donne simbolo di lotta ed emancipazione, in un excursus da Sylvia Plath a Cristina Campo, passando per Emily Dickinson, Fernanda Romagnoli, Marina Cvetaeva e Wislawa Szymborska.

L'assessore del Comune di Terranuova Caterina Barbuti

 

L'assessore del Comune di Loro Ciuffenna Nicoletta Cellai

 

Articoli correlati