20, Luglio, 2024

Sfide delicate in zona salvezza per Sangiustinese e Castelnuovese

Più lette

Scontri diretti in zona salvezza per Sangiustinese e Castelnuovese, in casa contro Quarrata e Lanciotto. Per la Rignanese sfida a Sesto Fiorentino, Bucinese e Figline opposte fra le mura amiche a Montecatini e Larcianese

Nella sfida interna con il Quarrata la Sangiustinese intende tornare a quel  successo pieno che manca ai ragazzi di Stefano Lacchi dal 19 ottobre. La squadra pistoiese, accreditata di soli otto punti, è una delle avversarie dirette nella lotta per la salvezza e per i valdarnesi è di fondamentale importanza conquistare l'intera posta in palio e  mettere in carniere altri tre punti che, al momento di tirare le somme, potrebbero essere molto preziosi, anche perchè se a vincere fossero gli ospiti raggiungerebbero a quota undici  proprio i valdarnesi.

Partita di cruciale importanza per la Castelnuovese, che riceve la visita del Lanciotto Campi. Per gli amaranto, che perdendo domenica scorsa a Montecatini si sono inguaiati, la partita con i campigiani, avversari diretti nella lotta per la salvezza, assume una valenza molto importante e anche se forse è un azzardo definire la gara come fondamentale, di certo un altro passo falso complicherebbe ancora di più la situazione.

La capolista Rignanese  sfida a domicilio una Sestese in difficoltà.  Tre pareggi e una sconfitta  gli ultimi risultati conquistati dai fiorentini,  che  nella sfida alla prima della classe troveranno con molta probabilità le motivazioni per cercarea di riscattare le delusioni dell'ultimo periodo. La squadra di Coppi intende difendere la sua prima posizione e per essere sicura di restare in vetta dovrà solo e soltanto vincere, cosa più che possibile  (ma non scontata) se si tiene conto di quello che i valdarnesi hanno fatto vedere finora.

Dopo la pesante sconfitta di Foiano, la Bucinese (che per due turni dovrà fare e meno di Desiderio per squalifica) cercherà di riscattarsi nella sfida interna contro il Valdinievole Montecatini, che arriverà in Valdarno reduce da tre vittorie  (due in trasferta) e un pareggio e che attualmente occupa la quarta posizione.  La Bucinese cercherà di difendere l'imbattibilità  casalinga, contro un avversario che giocherà tutte le sue carte  migliori per restare  in alto.

Il Figline, rinfrancato dalla vittoria di sette giorni fa a Quarrata, cercherà di ripetersi nella sfida interna con la Larcianese, squadra attualmente con tredici punti, che così come i valdarnesi, è a ridosso del treno delle prime. In una classifica molto corta vincere due-tre partite di fila  può essere determinante e, consapevoli di ciò , i gialloblù scenderanno in campo per fare bottino pieno, anche se non sarà facile contro un avversario che ha dimostrato di trovarsi più a suo agio in trasferta che  in casa.

Articoli correlati