04, Dicembre, 2022

Scippano anziani: dopo un inseguimento i carabinieri li fermano e li arrestano

Più lette

In Vetrina

I carabinieri della compagnia di Figline e della tenenza di Pontassieve hanno fermato l’auto sulla quale viaggiavano a San Clemente. A bordo due uomini e due donne. Scippi tentati e messi a segno a Pelago, Figline e Reggello ai danni di persone anziane

Sono stati fermati, dopo un rocambolesco inseguimento, a San Clemente nella parte che ricade nel comune di Reggello dai carabinieri della compagnia di Figline e della tenenza di Pontassieve. Si tratta di due uomini e due donne di età compresa tra i 39 e i 25 anni, di origini romene, accusati di scippo e tentato scippo ai danni di persone anziane.

A mettere fine agli scippi è stata una telefonata giunta sabato alla centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Figline. Un uomo segnalava la presenza a Pelago di quattro persone che viaggiavano a bordo in un’autovettura Audi. Poco prima avevano tentato di strappare la collanina d’oro ad un’anziana 90 enne del luogo: la reazione della vittima però li aveva fatti desistere.

Cinque pattuglie di Figline, Reggello, Rignano e Pontassieve hanno dato il via alle ricerche e hanno rintracciato l'auto. Alla vista dei militari i quattro sono fuggiti. Ne è nato un inseguimento terminato a San Clemente.

I carabinieri hanno così accertato che, nel corso della mattinata, i quattro avevano colpito anche a Reggello e a Figline tentando uno scippo e non riuscendovi ai danni di una 69enne e, invece, portando via una catenina d'oro a una 74enne del luogo.

Non solo. I quattro avevano messo a segno altri due scippi sempre a Figline e Reggello tra giugno e luglio. Adesso sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Articoli correlati