26, Settembre, 2022

Approvato in Consiglio un documento contro la guerra e l’invasione dell’Ucraina, solo un voto contrario

Più lette

In Vetrina

Via libera con il voto quasi unanime del Consiglio comunale di Reggello ad una mozione che condanna la guerra e l’invasione dell’Ucraina. Il documento nasce da un lavoro di sintesi e condivisione partito da due documenti diversi, portati sia dalla maggioranza del PD che dall’opposizione di Fratelli d’Italia. I consiglieri hanno poi trovato l’accordo su una mozione condivisa, che è stata approvata con i voti favorevoli di tutto il Consiglio tranne quello contrario del consigliere Gabriele Cicogni, eletto nelle file della Lega (da cui ha annunciato a febbraio le dimissioni).

“Ringrazio i Consiglieri Comunali che si sono adoperati – ha commentato il sindaco Piero Giunti – per trovare una sintesi attraverso un unico documento condiviso. Da parte del Consiglio Comunale di Reggello avrei preferito un voto unanime di condanna alla guerra e di solidarietà al popolo Ucraino, ma così non è stato… Peccato! La Comunità di Reggello, come piace dire a me, ha un cuore grande che batte forte, e riesce ad esprimere la vicinanza al popolo Ucraino non solo nella forma istituzionale, ma anche e soprattutto con un aiuto concreto attraverso le iniziative promosse dai singoli cittadini e dalle tante associazioni che si sono messe in rete fra loro”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati