22, Maggio, 2024

Questione migranti: dopo il sindaco interviene la consigliera Tozzi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dopo la lettera del Sindaco di Reggello Cristiano Benucci alla Prefettura, sulla questione migranti, interviene anche la capogruppo della Lista civica Nuova Reggello Elisa Tozzi

Questione migranti: il Sindaco di Reggello Cristiano Benucci ha scritto alla Prefettura dopo l'annuncio di 80 migranti al Saltino. La Prefettura dal canto suo replica ridimensionando il numero delle persone in arrivo all'albergo, ristrutturato, Abetina. Adesso sulla questione interviene la capogruppo della Lista civica Nuova Reggello Elisa Tozzi.

“Esprimo apprezzamento per la posizione espressa dal primo cittadino ma questa iniziativa doveva essere assunta prima. Le argomentazioni e le perplessità espresse dal Sindaco nella lettera al Prefetto, a ben vedere, sono le stesse che già mesi fa cercavamo di portare all’attenzione dell’Amministrazione, chiedendo con forza una posizione risoluta nei confronti della Prefettura, in particolare sulla inopportunità di stanziare i migranti al Saltino, scelta oltremodo infelice perché impone ai Comuni di accogliere anche dove non ce ne sono le condizioni. Allora dicemmo espressamente che la montagna reggellese non poteva diventare un dormitorio di  migranti così come rilevammo i problemi legati ai controlli ed all’ordine pubblico".

"Oggi apprendiamo con favore che anche il Sindaco e la sua maggioranza si sono accorti che la scelta del Saltino pone problemi anche sotto il profilo dei controlli oltre che di rapporti con la popolazione residente, parlando  di collocazioni ' frettolose e sconsiderate' e chiedendo addirittura alla Prefettura di disporre 'eccezionali misure di controllo'. All’epoca fummo attaccati aspramente per la nostra presa di posizione, oggi ci fa piacere vedere che la maggioranza PD plaude ad una iniziativa che già a suo tempo era stata vivamente sollecitata con gli stessi contenuti e le stesse considerazioni di opportunità proprio dalla nostra Lista civica".

La consigliera della Lista civica continua: "Il fatto che 30 migranti siano stati dirottati altrove dopo l’iniziativa del Sindaco non sposta il problema, anzi è indice del fatto che se l’Amministrazione si fosse mossa con forza a suo tempo certamente la questione non avrebbe assunto le dimensioni preoccupanti che ha assunto oggi, con la presenza di oltre cento migranti sul territorio reggellese. Se questa è l’impostazione del Sindaco e della Giunta sul problema migranti, come opposizione ci attendiamo da questa amministrazione altrettante azioni forti e risolute se dovessero esserci ulteriori 'frettolosi e sconsiderati' collocamenti di profughi sul nostro territorio da parte della Prefettura".

Elisa Tozzi conclude: "Su un concetto credo siamo tutti d’accordo: prima il rispetto verso le comunità locali e poi l’accoglienza".

Articoli correlati