26, Settembre, 2022

Quasi completato il lavaggio dei cassonetti stradali per la raccolta dei rifiuti indifferenziati

Più lette

In Vetrina

L’operazione pulizia è realizzata in accordo con il gestore della raccolta dei rifiuti Sei Toscana

È in via di completamento il lavaggio dei cassonetti stradali per la raccolta dei rifiuti indifferenziati a San Giovanni. L'operazione viene svolt in accordo con Sei Toscana, gestore della raccolta dei rifiuti. La prossima settimana saranno interessati al lavaggio i cassonetti più piccoli delle aree periferiche e dopo ferragosto i cassonetti stradali dell'organico.

Il servizio di lavaggio è aggiuntivo rispetto alle attività di sanificazione previste per i soli cassonetti di raccolta del rifiuto organico. Saranno così ridotti i disagi derivanti dalle maleodoranze dei cassonetti che, soprattutto con le alte temperature di questi giorni, si acuiscono.

"A tal proposito – ha dichiarato l'assessore all'ambiente David Corsi – ribadiamo l'importanza di effettuare correttamente la raccolta differenziata soprattutto per quanto concerne il rifiuto organico. Le maleodoranze dei cassonetti sono sintomo di una non-corretta divisione dei rifiuti da parte delle famiglie e delle attività produttive al momento dello smaltimento. Infatti, se i rifiuti venissero correttamente selezionati, non vi dovrebbero essere ragioni per le quali i cassonetti dell'indifferenziata producono maleodoranze tipicamente derivanti da sostanze organiche. Per questa ragione non sono previsti lavaggi per i cassonetti di raccolta del multimateriale e della carta, prescrittivamente destinati alle sole sostanze inorganiche. Fare correttamente la raccolta differenziata – ha concluso Corsi – è un dovere civico di ogni cittadino".

 

 

 

 

Articoli correlati