07, Agosto, 2022

“Apriti Nido”: presentazione online dei servizi educativi comunali dedicati all’infanzia

Più lette

In Vetrina

Marted 27 aprile saranno presentati, tramite un incontro online, i servizi educativi comunali per l’infanzia. Saranno presentati gli asili nido Pinocchio, Micronido e Continuit.

Si svolgerà online martedì 27 aprile, alle ore 18, il consueto incontro con cui ogni anno l’amministrazione  comunale presenta i servizi educativi alle famiglie. A fronte dell’emergenza sanitaria, infatti, quest’anno non si potrà realizzare in presenza l’evento “Apriti nido” per illustrare l’ambiente e le caratteristiche dei  servizi offerti. 

Grazie ad un incontro virtuale, i genitori potranno avere modo di conoscere la  proposta pedagogica e le strutture degli asili nido Pinocchio, Micronido e Continuità prima di effettuare l’iscrizione (c’è tempo fino al 31 maggio). Per registrarsi all’incontro on line basta inviare una mail  all’indirizzo istruzione@comune.terranuova-bracciolini.ar.it e, a ridosso dell’evento, gli iscritti riceveranno  il link di collegamento per accedere all’evento. 

“L’Ufficio di Coordinamento Pedagogico – ha detto l’assessora all’istruzione Sara Grifoni – è al lavoro per offrire alle famiglie interessate tutte le informazioni necessarie prima di compiere la scelta dell’iscrizione  ai nidi comunali. L’incontro on line sarà l’occasione per conoscere le modalità organizzative, la scelta  pedagogica e i principi educativi che caratterizzano le nostre strutture. Invito le famiglie ad intervenire  per approfondire le possibilità offerte come supporto ai genitori, nella ricerca di un equilibrio tra impegni  familiari e ritmi lavorativi”. 

Al termine dell’appuntamento del 27 aprile, i genitori che manifesteranno l’interesse a visitare di persona le sezioni dell’asilo nido comunale saranno convocati in modo contingentato sabato 8 maggio  (ed eventualmente – per chi avesse difficoltà – sabato 15 maggio) nel pieno rispetto delle norme anticontagio. Le visite potranno essere fatte dall’esterno, accompagnati dalle educatrici che mostreranno così  gli ambienti che accolgono i bambini e consentono lo svolgimento del servizio secondo i principi montessoriani.

 

 

Articoli correlati