20, Maggio, 2022

Mercati straordinari e aperture serali dei negozi, ecco la seconda edizione di “Cavriglia in fiera”

spot_img

Più lette

Dal 23 luglio arriva una serie di eventi promossa dall’Amministrazione comunale di Cavriglia per valorizzare le attività commerciali e i pubblici esercizi del territorio. L’iniziativa curata in sinergia con i commercianti, Confesercenti Valdarno e il Comitato Festeggiamenti Perdono Cavriglia

Inizierà la sera del 23 luglio la seconda edizione di “Cavriglia in Fiera”, la rassegna di eventi che punta a valorizzare il Centro Commerciale Naturale di Cavriglia. Una iniziativa promossa dal Comune in sinergia con i commercianti, Confesercenti Valdarno e il Comitato Festeggiamenti Perdono Cavriglia.

Ricco il programma di iniziative, che sapranno coinvolgere ogni target di età e metteranno in luce le varie zone del capoluogo. Gli appuntamenti della rassegna si svolgeranno in orario serale e saranno contraddistinti in particolar modo da mercati e attività ricreative collaterali.

"Si tratta di un percorso intrapreso nella scorsa legislatura come forma di promozione del territorio che nel tempo è riuscito a coinvolgere tutti gli attori dei vari settori. Adesso l'obiettivo – ha affermato l'Assessore al Commercio Claudia Patti – è quello di creare una nuova prospettiva costruendo una rete tra le attività commerciali e i pubblici esercizi, nel rispetto dell'operato delle associazioni e delle altre attività. Oltre alla promozione del territorio, tramite le iniziative di “Cavriglia in Fiera”, cercheremo di soddisfare le esigenze di tutti. Dai giovani agli anziani senza trascurare nessuna categoria sociale".

Per la prima iniziativa, a partire dalle 17 Viale Principe di Piemonte ospiterà il mercato degli ambulanti mentre in Piazza Berlinguer verranno allestiti i gonfiabili per bambini. Dalle 21 invece musica dal vivo e ballo liscio nel “Giardino Ardenza”, di fronte al Palazzo comunale. Tre in tutto le serate della rassegna. Dopo il 23 luglio “Cavriglia in Fiera” tornerà anche il 27 agosto ed il 10 settembre.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati