07, Agosto, 2022

La Sangiovannese di scena nella tana della Colligiana

Più lette

In Vetrina

Seconda trasferta consecutiva per gli azzurri, che saranno di scena al “Gino Manni” di Colle Val d’Elsa contro un avvversario che venderà cara la pelle, determinazione e concentrazione le parole d’ordine di mister Benedetti

Seconda trasferta di fila per la Sangiovannese, che dopo Gavorrano fa tappa al “Gino Manni” di Colle Valdelsa. Per il Marzocco non sarà una partite semplice, contro un avversario che, seppur senza bomber Prandelli, venderà cara la pelle e scenderà in campo col coltello fra i denti.

La squadra senese, che finora ha raccolto meno di quanto ha seminato, ha in organico dei giovani interessanti, cresciuti nel vivaio della Fiorentina, più altri elementi validi fra i non in quota, come il portiere Paoletti o i vari Viviani e Pietrobattista e per questo mister Benedetti predica concentrazione e determinazione, consapevole che  sottovalutare l'avversario  potrebbe costare caro.

Il tecnico azzurro dovrebbe  confermare a grandi  linee la squadra che sette giorni fa ha espugnato Gavorrano, con Invernizzi che tornerà in campo dall'inizio.Romanelli sta, settimana dopo settimana, crescendo dal punto di vista della condizione e si ipotizza un suo ingresso a partita in corso.

 

Articoli correlati