19, Agosto, 2022

I Carmina Burana in scena nella cornice del Parco del Vivaio

Più lette

In Vetrina

Ultime ore utili per la prevendita, il concerto si terrà giovedì 30 luglio nel Parco del Vivaio a Incisa: 15 euro a biglietto, 10 euro per gruppi di cinque persone

Sarà il Parco del Teatro del Vivaio, a Incisa, ad ospitare giovedì 30 luglio lo spettacolo dei Carmina Burana di Carl Orff, nella particolare edizione diretta da Alan Magnatta Freiles con il Coro del Teatro Garibaldi e la partecipazione dei solisti Laura Andreini e Antonio Menicucci.

Un evento organizzato da Omega Musica con il patrocinio del Comune di Figline e Incisa, che può così valorizzare uno degli spazi verdi più belli della città con una divertente interpretazione dei Carmina Burana, una raccolta di canti medievali goliardici, per lo più in latino, ma anche in tedesco o bilingui, che fu scoperta in un codice del 1225 circa proveniente dall’abbazia di Benediktbeuern (Bura Sancti Benedicti) e conservato ora nella Biblioteca statale di Monaco.

I Carmina Burana sono canti religiosi o profani, scherzosi, amatori, satirici, in strofe e versi vari rimati. A essi si è ispirato il musicista Carl Orff per la sua composizione del 1937. L’ingresso allo spettacolo di giovedì 30 luglio costa 15 euro a persona, con la possibilità di una riduzione a 10 euro a persona per gruppi di 5 persone. Per prenotare occorre contattare Omega Musica.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati