04, Febbraio, 2023

Giardini Spinelli, il Pd attacca l’amministrazione: “O fa manutenzione, oppure abbia il coraggio di chiuderli”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il gruppo consiliare del Partito democratico punta il dito contro il sindaco Chiassai Martini per la mancata manutenzione dell’area verde: “I giardini sono in stato di completo abbandono”

In attesa della pronuncia del Consiglio di Stato sul ricorso del Comitato, è ora il Partito Democratico ad attaccare l'Amministrazione comunale sulle condizioni in cui versano i Giardini Spinelli, l'area verde trasformata in edificabile e messa in vendita all'asta dal comune. "Ancora una sentenza definitiva non c'è, ma il Sindaco Chiassai ha già definitivamente abbandonato questo giardino pubblico della sua città. Erba non tagliata da mesi, alberi e arbusti non mantenuti, rami caduti o pericolanti, lampioni spenti e sporcizia", denuncia il gruppo consiliare Pd. 

"Chiassai ed i suoi – continua la nota delle consigliere Bertini e Neri – si sono già dimenticati di questo spazio nonostante sia ancora a tutti gli effetti un parco del verde pubblico della città e patrimonio comunale e come tale usufruibile dalla collettività e sotto la diretta responsabilità dell'Amministrazione comunale. Fra l'altro, il suo scopo è anche quello di collegamento pedonale tra via di Terranuova e viale Cadorna, dove si trova anche la fermata pubblica dei bus, visto che non c'è un marciapiede sulla strada".

 

"Nonostante le nostre ripetute richieste in Consiglio Comunale, lo stato di abbandono in questo caso appare una scelta deliberata, ma assurda e assolutamente inaccettabile – conclude il Partito Democratico – se i Giardini Spinelli sono ancora un parco pubblico comunale devono essere manutenuti e tenuti in sicurezza, altrimenti il Sindaco Chiassai abbia il coraggio di chiuderli e di vietarvi l'accesso". 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati