06, Ottobre, 2022

Firenze, musei e mostre gratuite per i residenti della metrocittà. Ecco i giorni per dedicarsi alla cultura

Più lette

In Vetrina

Torna l’iniziativa che apre gratuitamente i Musei Civici Fiorentini e Palazzo Medici Riccardi ai residenti della Metrocittà. Inoltre, due giornate speciali e gratuite per visitare la mostra su Tutankhamon

Una buona notizia per gli appassionati di arte e cultura residenti a Firenze o nell'area della città metropolitana: torna l'iniziativa che apre gratuitamente i Musei Civici Fiorentini e Palazzo Medici Riccardi.

Un'occasione e un modo per avvicinare le persone al grande patrimonio artistico fiorentino: "Domenica Metropolitana" tornerà il 6 settembre con Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Museo Stefano Bardini, Museo Novecento, Santa Maria Novella, Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine, Forte Belvedere e Torre San Niccolò domenica 6 settembre saranno quindi gratuiti per tutti i residenti della città metropolitana.

Gli orari di apertura saranno i seguenti: Palazzo Vecchio, Museo Bardini, Museo Novecento e Forte Belvedere dalle 15 alle 20; Santa Maria Novella e Cappella Brancacci dalle 13 alle 17, Palazzo Medici Riccardi dalle 10.30 alle 18.30, dove sarà possibile visitare non solo il museo ma anche la mostra Peterson – Lavine. Come as you are Kurt Cobain and the Grunge Revolution. La Torre di San Niccolò sarà aperta al pubblico dalle 16 alle 19.

In ragione delle vigenti disposizioni sanitarie, la visita guidata va comunque prenotata obbligatoriamente per i Musei Civici Fiorentini a info@muse.comune.fi.it (indicando nome, cognome, orario desiderato) o al numero 055 2768224 (servizio attivo dal lunedì al sabato 9.30-15.00) e per  Palazzo Medici Riccardi  all'indirizzo mail info@palazzomediciriccardi.it (indicando nome, cognome, orario desiderato) o al numero 055 2760552 (servizio attivo dal lunedì al sabato 9.00-13.30).

 
 
Inoltre ci saranno due giornate riservate ai residenti nella Città Metropolitana di Firenze per visitare la mostra su 'Tutankhamon' presso la Galleria delle Carrozze, in Palazzo Medici Riccardi, che è stata prorogata fino al 31 ottobre 2020. Su iniziativa degli organizzatori le due giornate, con accesso gratuito, sono state stabilite per il 7 settembre e il 12 ottobre 2020. La prenotazione è obbligatoria per poter gestire adeguatamente il flusso dei visitatori e va effettuata tramite la pagina facebook.com/discoverytimesrl o al numero 3920863434.
Un'esperienza totalmente immersiva che grazie alle fedeli riproduzioni provenienti dal Cairo, i reperti originali messi a disposizione dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di cui alcuni inediti, la tecnologia 3D e l'innovativa Realtà Virtuale, rivela tutti i segreti della Tomba di Tutankhamon facendone conoscere i tesori incredibili che erano stati destinati ad accompagnare il giovane faraone nel suo ultimo viaggio.

In esposizione anche reperti assolutamente inediti, come il sarcofago ligneo dipinto di Padihorpakhered, che si è deciso di restaurare proprio in occasione di questo importante evento espositivo. Proveniente dai depositi della Sezione Egizia del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, questo prezioso reperto ha mantenuto la decorazione pittorica su tutte le superfici, sia interne che esterne: numerose le problematiche di conservazione su cui si è operato, tra cui pericolosi distacchi di porzioni di superficie dipinta oltre a profonde fessurazioni del supporto ligneo sulla cassa e sul coperchio.

 
 

Articoli correlati