28, Novembre, 2022

Emanuele Fadda vince “L’è come andar di notte”

Più lette

In Vetrina

Va al podista dell’Atletica Castello la prima edizione della corsa al crepuscolo organizzata dalla Polisportiva Rinascita a Levane. Tra le donne vince Francesca Liberatori dell’Atletica Sestini

Emanuele Fadda dell’Atletica Castello vince la prima edizione di “L’è come andar di notte”, gara podistica al calare delle tenebre corsa lunedì scorso a Levane in occasione della Festa del Perdono. Ottima riuscita per la corsa organizzata dalla Polisportiva Rinascita che ha visto ben 122 podisti al via.

Il fiorentino ha fatto meglio di tutto chiudendo in 30’05” i 9 chilometri percorsi entro un circuito cittadino ad anello da ripetere tre volte. Al secondo posto staccato di sette secondi Daniele Musardo del Gs Interforze, terzo Matteo Cannucci de Il Fiorino in 30’18”. Subito alle loro spalle podisti ben conosciuti in provincia del calibro di Roverelli, Stocchi, Basile, Grazzini e Bernini. Sfortunato un altro dei favoriti, il padrone di casa Christian Taras, rimasto infortunato dopo una caduta a metà gara. La gara femminile va, come da pronostico, a Francesca Liberatori dell’Atletica Sestini che chiude in 38’40”. Sul podio anche Roberta Lachi e Niccoletta Sanarelli, entrambe della Podistica Il Campino.

Articoli correlati