11, Agosto, 2022

Dal 2 luglio il via ai saldi di fine stagione: le previsioni di spesa di Confcommercio

Più lette

In Vetrina

Conto alla rovescia per l’inizio dei saldi estivi: in tutta la Toscana infatti inizieranno il 2 luglio, primo sabato del mese, e dureranno per sessanta giorni, ovvero fino a fine agosto. I saldi di fine stagione si ripetono due volte l’anno e gli esercenti sono obbligati ad esporre in modo chiaro sia il prezzo della merce prima dei saldi sia quello scontato (o comunque la percentuale di ribasso applicata).

Paolo Mantovani, presidente regionale di Federazione Moda Italia -Confcommercio, prova a delineare una previsione sull’andamento delle vendite: “Abbiamo buone attese per i saldi estivi: il caldo di questi giorni e il ritorno alla normalità pre-pandemia dovrebbero spingere in alto gli acquisti. Ma pesa l’incognita sulla propensione di spesa delle famiglie, spaventate dal caro-bollette e dallo spettro di nuovi aumenti delle materie prime in autunno. Lo scontrino medio sarà forse un po’ più alto dello scorso anno, quando è stato di 180 euro a famiglia (78 a persona) perché si sono moltiplicate le occasioni di incontro e di socialità che invitano a rinnovare il proprio guardaroba. Non so però se riusciremo ancora a tornare alle 230 euro a famiglia dell’estate 2019, l’ultima pre-pandemia”.

Le vendite di fine stagione, che in Toscana interessano circa 6.300 imprese commerciali di abbigliamento, tessuti, calzature, pelletteria e articoli sportivi, dureranno 60 giorni. Potranno essere messi in saldo tutti i capi a carattere stagionale o di moda, suscettibili di deprezzamento.

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati