28, Novembre, 2022

Colpito da malore fuori dal Carrefour, salvato dal provvidenziale intervento di un dipendente

Più lette

In Vetrina

Si trovava fuori dal supermercato Carrefour di Cascia di Reggello quando all’improvviso si è accasciato a terra, incosciente: è successo intorno a mezzogiorno di oggi ad un uomo, colpito da un malore, probabilmente cardiocircolatorio. L’uomo è stato però soccorso immediatamente da uno dei dipendenti del punto vendita, Gabriele De Palma, che tra l’altro fino a tre anni fa era un volontario della Croce Azzurra di Reggello.

“Ho fatto la cosa più naturale ed istintiva”, racconta De Palma, che gli ha praticato un massaggio cardiaco e poi ha applicato il defibrillatore che si trova alla vicina biblioteca di Cascia, preso da altre persone presenti e portato sul posto. Il tutto in una manciata di minuti, mentre l’ambulanza della Croce Azzurra stava arrivando. L’uomo è stato quindi preso in carico dai sanitari che lo hanno stabilizzato, ed è stato infine trasportato in codice rosso a Careggi con l’elisoccorso Pegaso, atterrato poco lontano: nel frattempo avrebbe ripreso anche a respirare.

“Spero davvero che si riprenda”, conclude Gabriele, il cui intervento potrebbe essere stato provvidenziale proprio per la velocità con cui ha iniziato le manovre di soccorso.

Per la Croce Azzurra di Reggello è intervenuto sul posto Alessandro Fasciolo, che nell’occasione ci tiene a sottolineare: “Questo episodio dimostra quanto sia importante conoscere le manovre di primo soccorso, per poter intervenire tempestivamente e magari salvare anche una vita. Ed è per questo la Croce Azzurra lancia un messaggio alla popolazione, affinché sia sempre più sensibile a questo tema, invitandola anche a partecipare ai corsi che vengono organizzati per questo motivo”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati