19, Agosto, 2022

Capodanno di corsa all’ombra del Marzocco

Più lette

In Vetrina

La gara, di circa tredici chilometri e mezzo (poco più di cinque chilometri invece quella non competitiva) vede la partenza e l’arrivo da piazza Cavour

Si rinnova a San Giovanni il tradizionale appuntamento con il “Capodanno di corsa”, organizzato (è la trentanovesima edizione) dai Veterani sportivi con la collaborazione dell'Atletica Sangiovannese e che ogni anno vede il via alle ore 10 da sotto Palazzo d'Arnolfo.

La gara, di circa tredici chilometri e mezzo (poco più di cinque chilometri invece quella non competitiva), si snoda lungo un percorso che, dopo il via vedrà i podisti percorrere tutta via Peruzzi per attraversare la zona del Porcellino e del Ponte alle Forche e quindi riporterà, dopo avere percorso un lungo tratto della regionale 69 costeggiando l'Arno, tutti gli atleti verso il centro storico.

Lo sorso anno in campo maschile vinse, con il tempo di 39'50” (non troppo lontano dal primato di 38',08”stabilito nel 1996 da Bernard Boio) Sigei Nixon Kipkemoi della Up Policiano,  davanti a Rugut Mathew Kiprotich dell'Atletica Futura e Ngeno Daniel Kipkirui, portacolori del Running Club Roma. Per la categoria femminile successo  di Korir Rebecca Jepchirchir dell'Atletica 2005, che con il tempo di 45'06” ottenne il nuovo record (il miglior tempo precedente il 45'14” realizzato da Gloria Marconi nel 2012). Al secondo posto la portacolori dell'Atletica Futura Eunice Chebet, terzo posto per Anna Spagnoli, sempre della Futura.

 

Articoli correlati