01, Ottobre, 2022

Buoni sconto alle famiglie con bambini iscritti alle scuole dell’infanzia paritarie. Domande entro il 26 settembre

Più lette

In Vetrina

Il comune di Montevarchi ha pubblicato il bando per l’assegnazione di buoni scuola per l’anno scolastico 2014/15 per chi frequenta le scuole dell’infanzia paritarie private. Contributi a famiglie con Isee inferiore ai 30mila euro

Buoni scuola per pagare le rette della scuola materna destinati a famiglie i cui figli sono iscritti in istituti paritari. L’Amministrazione comunale di Montevarchi ha approvato il bando per l’assegnazione di buoni scuola per l’anno scolastico 2014/15. A disposizione ci sono i soldi dei finanziamenti della Regione Toscana. 

Tra i requisiti, oltre ad essere iscritti in una scuola dell'infanzia di Montevarchi, c'è il reddito Isee del nucleo familiare inferiore a 30mila euro. Per beneficiare del contributo non si deve aver ottenuto altri rimborsi o sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette o indirette erogate allo stesso titolo, di importo tale da superare la spesa complessivamente sostenuta.

I buoni scuola consistono in una riduzione del costo sostenuto dalle famiglie per le rette secondo parametri legati al reddito. Con Isee sotto i 18mila euro, il contributo arriva fino a 100 euro al mese per bambino; tra 18 e 24mila euro, il contributo mensile massimo è di 50 euro; tra 24 e 30mila euro, il massimo è di 30 euro al mese. 

Qualora i fondi erogati dalla Regione non fossero sufficienti a coprire tutte le domande, i buoni saranno attribuiti applicando una riduzione percentuale. Il bando e il modello sono scaricabili entrambi dal sito ufficiale del Comune o disponibili presso l’Ufficio InComune di Montevarchi e di Levane. La presentazione della domanda dovrà avvenire entro venerdì 26 settembre presso gli uffici InComune. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati