20, Luglio, 2024

Atletico Figline, la salvezza arriva ai supplementari. Spareggio al cardiopalmo contro il Castiglion Fibocchi

Più lette

L’Atletico Figline conquista la salvezza nello scontro diretto contro il Castiglion Fibocchi: il match si conclude 2 a 2 ai tempi supplementari. I figlinesi pareggiano con un rigore di Secci, dopo il vantaggio ospite realizzato sempre con un penalty.

L’Atletico Figline conquista la salvezza ai supplementari. Match rocambolesco quello contro il Castiglion Fibocchi e denso di emozioni, con i figlinesi che hanno sudato freddo e conquistato la permanenza in seconda categoria a dieci minuti dal termine.
 
Nella prima parte di gara molte pallonate e pochissime occasioni da gol. Così la partita si sblocca nella ripresa. L’arbitro concede infatti un rigore per un tocco di mano in area da parte di Alberti: Pernici trasforma e porta in vantaggio gli ospiti, che hanno sfruttato al massimo le poche occasioni avute in attacco.
 
Ma l’Atletico Figline non demorde e trova il pareggio con una punizione pennellata da Pistolesi. Sull’uno a uno terminano i 90 minuti. La partita si trascina così ai supplementari. Appena dopo cinque minuti episodio molto discusso in area di rigore e l’arbitro assegna nuovamente un calcio di rigore al Castiglion Fibocchi: dagli undici metri è sempre Pernici ad insaccare.
 
A questo punto i supporter dell’Atletico Figline temono il peggio, con gli ospiti che difendono il risultato, non concedendo occasioni significative agli azulgrana. Ma all’inizio del secondo tempo supplementare, con ormai la partita che sembra essere irrimediabilmente segnata, sempre su una punizione battuta da Pistolesi tocco di mano da parte della barriera avversaria. L’arbitro pareggia il conto e assegna il rigore ai padroni di casa: Secci insacca la rete più importante della stagione ed il Madonnino può fare festa. Il risultato non cambia più, ed il pareggio sorride al Figline.

Articoli correlati