13, Luglio, 2024

Assemblea alla scuola di Mercatale, la promessa dei due sindaci: “Lavori conclusi prima dell’inizio del prossimo anno scolastico”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Affollato incontro fra i sindaci di Montevarchi e Bucine e una settantina di genitori dei bambini che frequentano la scuola primaria di Mercatale, della quale da tempo lamentano gravi problemi di umidità e scarsa manutenzione. La promessa dei due comuni è che i lavori al tetto, agli infissi e all’esterno saranno eseguiti prima di settembre

Lavori alla copertura, agli infissi e all'area esterna eseguiti durante l'estate, e terminati prima dell'inizio del prossimo anno scolastico. È la promessa degli amministratori comunali di Montevarchi e Bucine, fatta ieri sera durante l'assemblea con i genitori dei bambini della scuola primaria di Mercatale. Una settantina i presenti, davanti al sindaco di Montevarchi Grasso e quello di Bucine, Tanzini. 

I problemi della scuola sono stati ricordati proprio dai genitori, che a novembre scorso avevano scritto una lettera firmata da 180 di loro: la parte più critica è quella del tetto, da cui filtra umidità in abbondanza. Ci sono poi infissi in pessimo stato, e la parte esterna che ha bisogno di una manutenzione completa. Inoltre i genitori hanno chiesto certezze sul fronte della sicurezza e della rispondenza alle norme igienico-sanitarie. 

I due sindaci hanno risposto alle domande e preso degli impegni precisi. Il comune di Montevarchi si occuperà degli interventi al tetto, sostituendo la copertura ormai degradata, e agli infissi. Il comune di Bucine, invece, interverrà sulla parte esterna, occupandosi della manutenzione necessaria. Tutti i lavori dovranno essere terminati prima di settembre, quando inizierà il nuovo anno scolastico. Il 15 settembre è la scadenza dettata anche dal documento approvato in Consiglio comunale a Montevarchi, proprio per eseguire interventi alla scuola di Mercatale e a quella del Pestello. 

I genitori hanno accolto positivamente la disponibilità dei sindaci ad assumersi questi impegni precisi: ora restano però in attesa di vedere i lavori concretamente eseguiti, dopo aver aspettato per anni interventi risolutivi per questa scuola. Qui studiano circa 120 bambini, suddivisi in sei classi della scuola primaria, residenti sia sul territorio del comune di Montevarchi che in quello di Bucine. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati