17, Luglio, 2024

Arrestato per concorso in estorsione e favoreggiamento. La vittima un 27enne

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I fatti risalgono al maggio 2011. L’uomo deve scontare tre anni, tre mesi e 28 giorni di reclusione. La vittima era un giovane ventisettenne di Terranuova

Concorso in estorsione continuata e favoreggiamento con l'aggravante del metodo mafioso. Con queste accuse, sulla scia di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, i carabinieri di Arezzo hanno arrestato un 45nne campano residente in città. L'uomo deve scontare tre anni, tre mesi e 28 giorni di reclusione.

I fatti risalgono al maggio 2011: il 45enne insieme a un compagno aveva tentato di estorcere denaro a un 27enne di Terranuova. Per questo era stato denuciato dai carabinieri della stazione locale. Il 3 luglio del 2012, invece, entrambi erano stati arrestati in esecuzione di un'ordinanza del Gip del Tribunale di Firenze.

A conclusione dell’iter giudiziario la Procura della Repubblica di Firenze ha emesso l’ordine di carcerazione eseguito dai carabinieri di Arezzo. Il 45enne si trova nella casa circondariale di San Benedetto.
 

Articoli correlati