04, Febbraio, 2023

Ai tempi del Covid-19 triplica l’impegno dell’Alveare del Valdarno, una nuova sede anche a Rignano

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il progetto dell’Alveare a Rignano avrà a disposizione tanti prodotti stagionali. La sede è situata in piazza XXV aprile

Si allarga il progetto dell'Alveare a Rignano: la filosofia è quella dei gruppi di acquisto, in chiave 2.0, con ordini che vengono effettuati online e con distribuzione dal vivo una volta a settimana, con la possibilità di avere su richiesta la consegna a domicilio. Un servizio molto apprezzato soprattutto nel periodo difficile di Covid-19, grazie alla collaborazione con numerose persone e associazioni.

“L'Amministrazione è felice di poter accogliere qua questo nuovo progetto di rete valdarnese – dice l'Assessore Sonia Tinuti, con delega alle attività produttive – di grande valore per la comunità rignanese  non solo perché promuove i prodotti tipici del Valdarno e l'economia locale ma anche perché diffonde una nuova cultura del mangiare sano per il benessere della salute e dell'ambiente”.

Un'esperienza internazionale, quella dell"Alveare che dice sì!, che il team guidato da Fjordì ha attivato anche in Valdarno: "Vogliamo promuovere insieme alle famiglie e alle aziende locali un modello economico sostenibile di rete che dia sostegno ai piccoli produttori e alle nostre eccellenze, affinché tutto questo diventi un patrimonio comune, la nostra terra da custodire" – dice Luca di Fjordì, che con Silvia, Alberto, Laura e altri collaboratori ha condiviso sin da subito i valori dell'alta qualità, degli antichi saperi e dell'attenzione al territorio e all'ambiente.

Le famiglie valdarnesi che vogliono acquistare dai produttori aderenti si iscrivono gratuitamente al portale "L'alveare che dice sì!" e scoprono cosa i produttori, in base alla stagionalità, hanno messo in vendita online per la settimana in corso: frutta, verdura, carne, pasta, farine, formaggi, marmellate, gelati, pizza e così via. Possono quindi acquistare ciò che desiderano, scegliendo direttamente sulla piattaforma entro ogni domenica. Il ritiro dei prodotti avviene settimanalmente nel giorno della distribuzione, che a Rignano sull’Arno sarà ogni martedì dalle 17.30 alle 19.30 a partire dal 23 giugno, o a domicilio in base all'esigenza di ciascuna famiglia.

Il luogo che ospiterà la distribuzione settimanale è situato in piazza XXV Aprile, presso i locali parrocchiali: “Diamo volentieri la disponibilità dei nostri locali a questa iniziativa – dichiara Don Gabriele – che mette insieme lavoro e economia locale, condivisione e incontro tra le persone del territorio”. Il ritiro dei prodotti avverrà in loco o tramite consegna a domicilio dalle 17.30 nel rispetto delle disposizioni di sicurezza.

Per info e iscrizioni
 

Articoli correlati