23, Luglio, 2024

Accolto il ricorso della Larcianese, alla Rignanese partita persa a tavolino

Più lette

Il giudice sportivo accoglie il ricorso presentato dai pistoiese per l’impiego di Righeschi e punisce i valdarnesi con la sconfitta a tavolino, una multa e l’inibizione per un dirigente. Il Montevarchi multato e dovrà sborsare trecentocinquanta euro

Sconfitta a tavolino per la Rignanese: il giudice sportivo ha infatti esaminato il ricorso presentato dalla Larcianese, che lamentava  nella prima giornata la presenza  in campo del giocatore Righeschi, che non avrebbe potuto partecipare alla gara a causa di un turno di  squalifica residuo della scorsa stagione  e non scontato. ll 2-0 maturato sul campo è stato cancellato e ai  ai valdarnesi è stata inflitta la sconfitta a tavolino per 3-0, una multa di quattrocento euro, un' ulteriore giornata di squalifica al giocatore e un mese di inibizione per il dirigente accompagnatore Leonardo Fabbrini. La squadra di Coppi resta sempre al primo posto, non da più da sola ma in coabitazione con la Baldaccio.

Il bollettino del giovedi porta brutte notizie anche per il Montevarchi: per la seconda volta nel corso di questa stagione i dirigenti aquilotti dovranno mettere mano al portafoglio  e pagare trecentocinquanta euro di multa  per il lancio di una bottiglia sul terreno di gioco (senza conseguenze) e per la sottrazione, da parte di alcuni sostenitori, di uno striscione pubblicitario.
 

Articoli correlati