26, Ottobre, 2021

“A scuola di sicurezza”: dimostrazione di Protezione Civile e Forze dell’ordine con gli alunni di Bucine

spot_img

Più lette

Secondo anno per il progetto “Conoscere per proteggersi perché la protezione civile siamo noi” promosso dalla Provincia di Arezzo e dalla Protezione Civile. A Bucine coinvolti 385 ragazzi: presenti Forze dell’ordine, associazioni di volontariato e studiosi dell’Ingv

Giovedì mattina piazza del Campo Vecchio a Bucine ha ospitato un'esercitazione per il progetto “A scuola di sicurezza” che, come ogni anno, vede protagonisti il Sistema Provinciale di protezione civile e gli istituti scolastici.

Le classi della Primaria e Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Bucine sono stati coinvolti in una simulazione di evacuazione per terremoto con l'uscita dal plesso scolastico. Un'attività che ha interessato in tutto 385 studenti. Al termine dell’esercitazione, sul piazzale retrostante la scuola, è stata organizzata una visita guidata ai punti informativi della Protezione Civile, allestiti con operatori e mezzi.

Alla mattinata "Conoscere per proteggersi perché la protezione civile siamo noi" hanno preso parte Carabinieri, Vigili del Fuoco di Montevarchi, Polizia Municipale, la Misericordia Valdambra, la Protezione Civile di Bucine e La Racchetta, i ricercatori dell’Osservatorio sismologico di Arezzo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

 

Si ringrazia Marta Canestri per alcune foto della gallery

Articoli correlati