17, Giugno, 2024

Luna, gattina presa a fucilate. La famiglia ed Enpa presentano denuncia. Un fatto gravissimo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La vicenda è accaduta in pieno centro abitato. La gattina era stata adottata mesi fa

Prima di morire è tornata a casa, e si è sistemata sul tappeto. Luna, una gattina  rossa adottata mesi fa da Enpa Valdarno è morta perchè presa a fucilate. La vicenda, assurda e gravissima, è accaduta nel centro abitato di Montevarchi. La famiglia e l'Ente nazionale protezione animali del Valdarno haqnno già presentato denuncia.

E' proprio Enpa a rendere nota la notizia: "Con estremo dolore, comunichiamo che una nostra gattina felicemente adottata mesi fa è stata uccisa a fucilate. Il fatto gravissimo, avvenuto in pieno centro abitato nel territorio del Comune di Montevarchi è qualcosa che ci lascia, come ogni violenza, esterrefatti dall'ignoranza e dalla mancanza di empatia verso gli altri abitanti del pianeta. Una rabbia enorme: li soccorriamo dalla strada, li allattiamo, li affidiamo a persone meravigliose e poi? Tutto finisce a causa dell'animale più pericoloso. Come sempre.  Abbracciamo la famiglia della gattina che ha effettuato la denuncia con la nostra associazione che si è chiaramente dichiarata parte civile. Giustizia per Luna e per tutti gli animali". 

Un fatto di una gravità estrema sul quale le forze dell'ordine, che hanno preso a cuore la vicenda e la stanno trattando con molta serietà e impegno, stanno facendo luce. L'arma con la quale è stata uccisa, senza un motivo, la gattina, sembra essere un fucile a pallini.

Articoli correlati