01, Ottobre, 2022

Cig entro settembre, lavoratori col fiato sospeso. Calosi: “Merito della determinazione di tutti”

Più lette

In Vetrina

L’annuncio del Ministro Di Maio ieri sera alla trasmissione In Onda di La7, che si era già collegata due volte con i cancelli dello stabilimento figlinese. Intanto continuano le manifestazioni di solidarietà: striscioni appesi anche ai comuni di Castelfranco Piandiscò e San Giovanni

Sale l'ottimismo fra i lavoratori della Bekaert di Figline: ieri sera, dopo due collegameti in diretta dallo stabilimento, la trasmissione di La7 In Onda ha intervistato il Ministro Di Maio, che ha confermato la promessa fatta ad agosto proprio a Figline. "La Cassa integrazione per cessazione attività sarà introdotta entro settembre". 

In tempo per fermare quel conto alla rovescia che per i lavoratori Bekaert scadrà il 3 ottobre prossimo. Fiato sospeso, dunque, in attesa della convocazione al Mise e dell'introduzione della misura promessa. 

Il commento di Daniele Calosi, segretario della Fiom Cgil: "Il Ministro Di Maio ha da poco annunciato in TV che entro il mese di settembre il Governo ripristinerà la Cassa integrazione per cessazione di attività che aiuterà i lavoratori Bekaert e tutti i lavoratori italiani. Aspettiamo di vedere il testo, ma se ciò si concretizzerà il merito di tale successo è attribuibile unicamente alla determinazione e alla lotta". 

Intanto non si fermano le manifestazioni di solidarietà nei confronti dei 318 dipendenti: ieri una delegazione è stata ricevuta dal sindaco di Castelfranco Piandiscò, Enzo Cacioli, e da quello di San Giovanni, Maurizio Viligiardi. Entrambi hanno acconsentito ad appendere alle finestre del palazzo comunale lo striscione a sostegno della vertenza. 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati