28, Novembre, 2022

Ancora una volta rifiuti abbandonati a Restone. Negli anni passati numerosi interventi del Comune, ma il fenomeno non si placa

Più lette

In Vetrina

Cumuli di rifiuti a Restone. Negli anni passati più volte il Comune e Aer sono dovuti intervenire per ripulire la zona, ma non si placa il fenomeno. L’area è facilmente accessibile e non controllabile.

Niente da fare. Per l’ennesima volta a Restone sono comparsi cumuli di rifiuti abbandonati, in quella striscia di terra tra la Sr 69 e gli argini dell’Arno.

Il problema è noto e per il momento anche irrisolto. Da anni ormai nella zona vengono depositati rifiuti ingombranti e  gli scarti di lavori edili. Del resto il tratto è facilmente raggiungibile e allo stesso tempo ben nascosto dalla strada così come non controllato.

 Negli anni passati il Comune e Aer sono dovuti intervenire per ripulire a discarica abusiva, ma ogni volta il problema si ripresenta e il degrado non ha fine.

Nella zona sono ben visibili rifiuti ingombranti, calcinacci, plastica e potature. Alcuni rifiuti, depositati ormai da mesi nella zona, sono coperti dagli arbusti. Il problema è noto ma anche difficilmente risolvibile e soprattutto un costo per le casse pubbliche. Il Comune infatti spende fino a dieci mila euro l’anno per fronteggiare l’abbandono dei rifiuti da parte dei privati. 

Articoli correlati